Dieci dessert russi a base di tvorog che non potete non provare

Legion Media
Questo formaggio fresco, solo d’aspetto simile alla ricotta, è un vero protagonista di molte ricette russe, raccomandate ai golosi di tutto il mondo

1. Zapekanka di tvorog

Ormai da diverse generazioni i russi mangiano con gran gusto questo dessert nelle mense degli asili e delle scuole e a casa, anche quando non amano più di tanto il salutare tvorog, ricco di calcio.

Il segreto della zapekanka sta nelle uvette o nelle albicocche secche che possono essere aggiunte al tvorog prima della cottura in forno. E poi la zapekanka risulta incredibilmente appetitosa, se prima di servirla ci si mette sopra una cucchiaiata di smetana o di varenje, la marmellata russa.

Volete provare a cucinarla? Ecco la ricetta 

2. Paskha

Come dice il nome (“Paskha” in russo significa “Pasqua”) questo piatto a base di tvorog è il dolce tradizionale che non può mancare sulla tavola una volta all’anno, in occasione delle celebrazioni pasquali. Ha la forma di piramide tronca, che simboleggia il Sepolcro di Cristo, mentre le pareti vengono arricchite con simboli del suo martirio e della resurrezione. La si prepara con tvorog, uova, burro, panna, uvetta, canditi e frutta secca. Insieme ai kulich e alle uova sode dipinte, la paskha deve essere benedetta in chiesa prima di essere servita sulla tavola imbandita a festa.

Volete provare a cucinarla? Ecco la ricetta (in inglese) 

3. Vareniki con il tvorog

Parenti dei pelmeni, hanno un ripieno di tvorog e tuorli. L’unica difficoltà nel prepararli sta nella cottura. Affinché non si rompano, vanno cotti solo 3-4 minuti.

Vengono serviti con burro, smetana e varenje. 

Volete provare a cucinarli? Ecco la ricetta 

4. Sochnik

Morbida pasta brisé con un delicato ripieno di tvorog: questa saporita unione è conosciuta da molti russi fin dalla loro infanzia ai tempi dell’Unione Sovietica. Negli anni Ottanta il fagottino “sochnik” era in vendita pressoché in ogni stolovaja

Volete provare a cucinarlo? Ecco la ricetta 

5. Syrniki

Ogni babushka russa sa preparare i sirniky più buoni al mondo. Secondo le nonne russe, infatti, si può capire proprio dal numero di sirniky ingeriti se i nipoti sono satolli e in salute. Questa delizia si prepara con tvorog, uova, zucchero e farina. Gli ingredienti si mescolano e le frittelline a base di tvorog si friggono su ambo i lati in olio di semi, anche se si possono pure cuocere in forno.

Volete provare a cucinarli? Ecco la ricetta 

6. Krupenik

È un antico dolce a base di tvorog e grano saraceno (o cereali) e proprio dal fatto che krupà in russo significhi “cereali” deriva il suo nome. Il krupenik può essere preparato per colazione, o come primo piatto per il pranzo: risulta infatti abbastanza nutriente grazie al grano saraceno. Viene servito di solito con la smetana o il varenje.

Volete provare a cucinarlo? Ecco la ricetta 

7. Gusinye lapki

Questi biscotti croccanti dal ripieno di tvorog si sciolgono in bocca e spariscono dal vassoio alla velocità della luce, sia che li si accompagni con un tè caldo, sia con una bella tazza di latte. Per prepararli servono cinque ingredienti in tutto: tvorog, farina, lievito per dolci, zucchero e burro. Il segreto del successo è racchiuso nel tagliare dei tondi di impasto e nel ripiegarli due volte, in modo da ottenere un quarto di circonferenza che, una volta chiuso e cotto, ricorda delle “zampe d’oca”, che è appunto la traduzione dal russo del loro nome.

Volete provare a cucinarli? Ecco la ricetta 

8. Sirky di tvorog glassati

I sirky di tvorog, ricoperti di cioccolato, divennero molto popolari in Urss fin dagli anni Cinquanta. Erano un dessert che ricordava il gelato eskimò, ma che si poteva mangiare anche quando faceva male la gola (contrariamente alle mamme italiane, che ritengono che il cibo freddo dia sollievo al dolore, quelle russe considerano il gelato un vero tabù in caso di mal di gola!).

Volete provare a cucinarli? Ecco la ricetta (in inglese) 

9. Vatrushka con il tvorog

La vatrushka è una popolare delizia slava orientale con ripieno di tvorog. Più raramente come riempimento può essere usato purè di patate o confettura di mele. L’impasto per la vatrushka varia: ma può essere con lievito o senza, o con la sdoba

Volete provare a cucinarla? Ecco la ricetta (in inglese) 

10. Tvorozhnik

Il tvorozhnik ricorda il cheasecake americano o il Käsekuchen tedesco. La variante russa è formata da strati alternati di tvorog e sottile impasto, ma a volte può essere preparato anche senza impasto. Nel ripieno di tvorog si possono aggiungere buccia di limone, uvette o canditi.

Volete provare a cucinarlo? Ecco la ricetta 

 

Non solo tvorog: 18 tipi di buonissimi derivati del latte diffusi in Russia 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie