Come festeggia il Capodanno Vladimir Putin?

Kremlin.ru
Di solito il presidente preferisce restare a casa e poi andare a rilassarsi un paio di giorni in Siberia. E pochi giorni prima del 31 dicembre gioca a hockey sulla Piazza Rossa

Vladimir Putin in divisa da hockey su ghiaccio, con il numero 11 sulle spalle, si avvicina a un piccolo chiosco vicino alla pista di pattinaggio della Piazza Rossa. Indicando un pannocchia di mais bollito cosparsa di sale, dice a uno dei suoi avversari, il sassofonista Igor Butman:

“Io ho mangiato una pannocchia di mais, e Shojgú [Sergej Shoigú; il ministro della Difesa russo; ndr] una ciambella. Adesso vi faremo a pezzi”.

“Ma anche io ho mangiato una pannocchia di mais, e Gennadij Nikolajevich [Gennadij Timchenko è un miliardario russo; ndr] una ciambella!”, gli risponde a tono Butman.

“Sì”, replica Putin, “ma la nostra ciambella aveva il buco più grande”.

Vladimir Putin all'amichevole di Capodanno del campionato di hockey notturno in Piazza Rossa

Dopo questo breve dialogo durante l’intervallo, Putin ha segnato diversi gol e la sua squadra ha vinto, alla fine, con il punteggio di 8 a 5. Così, secondo il resoconto del giornalista del “Kommersant” Andrej Kolesnikov, alla fine di dicembre 2019 era andata la partita di hockey di Capodanno sulla pista di pattinaggio sulla Piazza Rossa, alla quale Putin partecipa ogni anno dal 2017. Questa è già diventata una tradizione di Capodanno per il presidente. Ministri, uomini d’affari e vecchie stelle dell’hockey giocano con lui. Nel 2019, a fare il riscaldamento prepartita insieme al presidente fu il campione olimpico di hockey su ghiaccio e vincitore della Stanley Cup Valerij Kamenskij.

Vladimir Putin all'amichevole di Capodanno del campionato di hockey notturno in Piazza Rossa

“Giochiamo insieme. E cerchiamo di far giocare meglio il presidente. Penso che la partita lo abbia dimostrato. Il presidente ha giocato alla grande. È difficile per lui, con il suo programma fitto di impegni, trovare tempo per gli allenamenti, ma gioca un buon hockey”, commentò Kamenskij la prestazione sul ghiaccio di Vladimir Putin in un’intervista a Pervij Kanal. Dopo la partita, lo stesso Putin si lamentò di non aver dormito abbastanza nell’ultima settimana, poiché per gli impegni aveva riposato massimo per 4-5 ore.

A fine novembre 2020, il portavoce del presidente Vladimir Peskov non ha escluso la partecipazione di Putin alla partita di Capodanno, nonostante la diffusione del Covid-19.

Vladimir Putin all'amichevole di Capodanno del campionato di hockey notturno in Piazza Rossa

“Di solito il match viene organizzato abbastanza in fretta poco prima di Capodanno. Per ora non è ancora stato pianificato, ma non può essere escluso. Considerando che è all’aperto, con l’osservanza di alcune precauzioni, è del tutto possibile farlo in sicurezza”, ha detto Peskov.

LEGGI ANCHE: Capodanno con restrizioni da Covid-19: come festeggeranno i russi la ricorrenza più amata? 

La notte di Natale

In Russia, il Natale ortodosso viene celebrato la notte del 7 gennaio e un’altra tradizione invariabile del presidente della Russia è la partecipazione alle funzioni natalizie nelle chiese di diverse città. Più volte Putin ha celebrato il Natale nella Cattedrale della Trasfigurazione (in russo: Spaso-Preobrazhénskij sobór) di San Pietroburgo, perché è in questa chiesa che è stato battezzato quando aveva un mese e mezzo. Ogni anno Putin, insieme al resto dei parrocchiani, ascolta la funzione, accende una candela e poi augura buon Natale ai fedeli riuniti in chiesa.

Vladimir Putin alla funzione religiosa nella cattedrale della Trasfigurazione di San Pietroburgo nella notte di Natale

“Vi auguro un Buon Natale e un Felice Anno Nuovo, via auguro la salute e che siate felici, buone feste”, ha detto in occasione della messa del 7 gennaio 2020.

Putin in altri anni ha celebrato il Natale a Sochi, nella regione di Tver, nella regione di Kostromà, in Carelia, a Suzdal e a Velikij Ustjug. Nel 2006, ha celebrato il Natale in una chiesa della Jacuzia. Era una giornata estremamente fredda: per strada la temperatura era di -46 °C.

Il presidente russo Vladimir Putin si fa il segno della croce mentre assiste alla messa di Natale nella città siberiana di Yakutsk, 7 gennaio 2006

Secondo quanto ricorda il giornalista Andrej Kolesnikov, Putin quella volta accese una candela e rimase circondato dai bambini per 40 minuti:

“Che sta facendo là?”, mi chiese una vecchia jakuta di bassa statura, allungando disperatamente il collo. “Prega?”

“Ha in mano una candela”, risposi.

“Perbacco!”, sussurrò ammirata.

Dopo pochi minuti, iniziò a girare la testa:

“È ancora in piedi?”, mi chiese.

“Sì”, risposi.

“Sta sudando?”, mi chiese con ansia.

“Su questo punto non potei risponderle con sicurezza”, ha ricordato il giornalista, aggiungendo che dovettero far ripartire il presidente dalla Jacuzia su un aereo di riserva, perché il suo non poteva partire a causa delle forti gelate.

Visite ufficiali e Capodanno in famiglia

I media conoscono pochi casi in cui Vladimir Putin non ha celebrato il Capodanno a casa: ad esempio, il 31 dicembre 2013, il presidente trascorse il capodanno a Khabarovsk con i residenti colpiti dalle alluvioni nell’Estremo oriente. Quell’anno, a causa degli allagamenti, 135 mila persone subirono danni, e 32 mila dovettero essere evacuate dalle loro abitazioni. Putin fece gli auguri agli sfollati per il nuovo anno e andò a controllare i loro nuovi luoghi di residenza.

Vladimir Putin a Khabarovsk, dove ha festeggiato il nuovo anno con le vittime dell'alluvione che ha colpito l'Estremo Oriente

“Se il programma non include viaggi di lavoro e visite ufficiali, il presidente preferisce trascorrere il capodanno a casa con la famiglia e gli amici più stretti”, ha riferito nel 2019 il portavoce  Dmitrij Peskov.

Durante le vacanze di Capodanno, Putin ama praticare sport: sci, hockey e nuoto. Ad esempio, nel 2018, ha trascorso le vacanze di Capodanno a casa e poi è andato in Siberia.

Il presidente russo Vladimir Putin nella stazione sciistica di Krasnaya Polyana

LEGGI ANCHE: Sette attività sportive amate e praticate da Putin

“È solo una tradizione. E non sono attratto da nessuna destinazione [all’estero; ndr], ad essere onesti. Per Capodanno sono stato a casa e poi me ne sono andato in Siberia per un paio di giorni. C’era davvero freddo: -33 ºC. Ma a me piace”, ha commentato il presidente.

Vladimir Putin guida una motoslitta nella stazione sciistica russa di Krasnaya Polyana, vicino a Sochi

Il capo dello Stato molto probabilmente festeggerà anche il Capodanno 2021 a casa, ha detto il suo portavoce Dmitrij Peskov il 13 dicembre 2020.

“Non si riposa mai completamente, ma forse riuscirà a tirare un po’ il fiato”, ha detto sempre Peskov nel documentario “Opasnyj virus. Pervyj god” (ossia: “Virus pericoloso. Anno primo”) sul canale Rossija 1.


Pesca, tigri e taiga: dove va in vacanza Putin e cosa ama fare per rilassarsi? 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie