Dopo tanti giorni in casa non sapete più cosa cucinare di nuovo? I consigli degli chef russi

Legion Media
Grazie a queste dritte potrete mettervi al fornello un sacco di volte, intrattenendo anche i bambini e senza perdere la forma, avendo sempre un occhio di riguardo per la salute

Come ottenere il massimo da un solo prodotto

Evgenij Mikhajlov, Chef del Drinks@Dinners

Si possono creare molti piatti diversi con un solo elemento base. Prendete ad esempio la pasta. Oltre a sbizzarrirsi con diverse salse, perché non provare poi, ad esempio, a friggerla?

E anche se avete cucinato qualcosa di più russo, come lo shchi (seguendo la nostra ricetta), e il giorno dopo non avete più voglia di questa zuppa di crauti, potete trasformarla. Fatela bollire, passatela in un frullatore, aggiungete della panna da cucina, e otterrete una squisita vellutata di verdure. La stessa vellutata (rendendola un po’ più densa) può essere poi usata come salsa per il pesce. O potete insaporirci del petto di pollo al momento di metterlo in tavola. O, se fate del gulasch, potete usarla come salsa durante la cottura. Nella stessa vellutata, si possono anche cuocere i golubtsy, i tipici involtini di cavolo; basta solo aggiungere un po’ d’acqua.

Cosa cucinare per e con i bambini

Andrej Kolodjazhnij, Chef del Blush Gastrobar

Per le famiglie con bambini sono molto adatte frutta e syrniki e piatti come il borshch con acetosa, pasta fatta in casa, brodo di pollo e zuppa con i frikadelki (polpette).

Cucinare con i bambini è una gioia incredibile! Non dimenticate ovviamente la pizza: i bambini la adorano. Per guarnirla, potete usare quasi tutto ciò che si trova nel frigorifero.

Evgenij Mikhailov, Chef del Drinks@Dinners

Per fare qualcosa di divertente che tenga impegnati i bimbi potete fare dei pelmeni, o qualsiasi tipo di pasta ripiena, “sosiski v teste” (i würstel avvolti nella pasta sfoglia), dei biscotti, o le “noci” con latte condensato. I bambini nella situazione attuale hanno bisogno di attività, partecipazione alla preparazione, ma non dimenticate le precauzioni di sicurezza!

Stile di vita sano e frutti di stagione

Andrej Kolodjazhnij, Chef del Blush Gastrobar

Dovete approfittare del fatto che ora è primavera e inizia la stagione delle verdure. Aggiungete funghi come le spugnole ai piatti, e verdure fresche in tutta la loro diversità. Non dimenticate ravanelli, aglio orsino e ortica.

LEGGI ANCHE: Gastrobotanica alla russa: lo chef che riscopre le erbe e le porta in tavola 

Sergej Leonov, chef del bistrot Jean-Jacques sullo Tsvetnoj Boulevard

Ora vale la pena dare la preferenza ai contorni di verdure. Tritate fino fino il cavolfiore, riducendolo alla dimensione di chicchi di riso, o tagliate le zucchine a forma di spaghetti. In questo periodo non spendiamo abbastanza energie per poterci permettere di includere pasti ricchi di carboidrati nella nostra dieta.

Ogni pasto dovrebbe iniziare con una porzione di insalata fresca con un condimento leggero. Invece di friggere, iniziate a stufare e cuocere al forno. Bevete molta acqua. Frutti di bosco congelati, agrumi, le vostre erbe aromatiche preferite, e persino dei cetrioli, possono rendere qualsiasi piatto una vera prelibatezza.

Muriel Russo-Ovchinnikov, creatrice del concept del bistrot Jean-Jacques

Ho comprato in anticipo frutta secca: mango, papaia, mele cotogne, fichi, datteri, noci varie, semi di girasole, lino e sesamo. Ho anche sostituito il caffè con il tè matcha; ogni giorno bevo tisane a base di timo, rosmarino, chiodi di garofano e rosa canina, che aiutano a potenziare l’immunità. Ora è il momento buono per dedicarsi alle ricette che richiedono un tempo considerevole, ad esempio ho iniziato a cuocere il pane (le baguette) per mio marito.

LEGGI ANCHE: Enciclopedia del pane russo: sette tipi tutti da provare 

Come conservare gli alimenti

Evgenij Mikhailov, Chef al Drinks@Dinners

Il modo migliore per non sprecare gli alimenti è il processo di conservazione. Si possono stufare la carne e le verdure (ottenendo cose tipo il lecsó ungherese), preparare composte, barattoli di zucchine, cetrioli e pomodori per l’inverno. Affinché il pane si conservi per lungo tempo, è necessario farlo con lievito madre. Per 3-5 giorni resterà morbido. Il pane ordinario del supermercato può invece essere messo nel congelatore, quindi rimosso, e riscaldato nel forno.

Cosa cucinare la sera e mangiare la mattina

Victor Belej, Brand chef del ristorante Ukhvat

Potete preparare l’impasto la sera, e lasciarlo riposare in frigorifero. E al mattino, preparare  pizza, torte, fagottini. Potete anche fare pelmeni o vareniki, preparando in anticipo carne macinata o altri ripieni, cosicché al mattino vi basti stendere l’impasto, metterci il riempimento, e il gioco è fatto.

Cosa fare come dessert

Olga Situlina, pasticciera della catena Kuzina

Vi consiglierei di dedicarvi ai dessert con una leggera crema di yogurt, con una quantità minima di biscotto o di pasta frolla, e il massimo del riempimento con frutti di bosco e frutta. Ad esempio, crostate e cestini di frutta e bacche. Anche il budino a base di yogurt naturale o latte di cocco / mandorla / avena con aggiunta di marmellata e muesli croccante è adatto come dessert leggero. Questa opzione è facile da preparare a casa, potete cambiare a finitura: tra frutta e bacche stagionali il dessert non vi annoierà mai.

Per accompagnare il tè in famiglia sentitevi liberi di cucinare una tradizionale torta al miele, il medovik. È più facile di quanto non sembri. Il miele naturale nelle torte conferisce un aroma piacevole, e la smetana o la panna rendono la torta tenera.


Potrà mai la cucina russa diventare popolare come quella italiana? 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie