Cinque ricette russe per chi ama le carote

Legion Media
Vengono utilizzate come ingrediente in tantissimi piatti, ma in questi che vi proponiamo hanno il ruolo da protagonista

Nell’enciclopedia culinaria di epoca sovietica “Kniga o vkusnoj i zdorovoj pische” (“Il libro dei cibi gustosi e salutari”), le carote rientrano nelle ricette di zuppe, insalate, secondi e dessert. Una parte significativa di queste ricette è ancora attuale oggi e basta il loro nome per far venire l’acquolina in bocca ai russi. Eccone cinque:

1 / Vellutata di carote

Questa vellutata è sempre stata considerata un piatto dietetico. Piacerà sicuramente a chi sta attento alla linea, e ai vegetariani.

Preparazione: Tagliate le carote sbucciate (800 g) a fettine sottili, mettetele in una padella, versateci 1/4 di bicchiere d’acqua, aggiungete un cucchiaio di olio di semi, un cucchiaino di sale, la stessa quantità di zucchero, e cuocete a fuoco lento per 7 minuti. Quindi aggiungete 1/2 tazza di riso, versateci su 5 bicchieri d’acqua, coprite e cuocete a fuoco basso per 50 minuti. A questo punto, insieme al suo brodo, macinate con un frullatore, dopo aver messo da parte un po’ del riso cotto, senza carote.

Diluite il purè risultante con latte caldo (2 bicchieri) e salate a piacere. Al momento di servire, irrorate la vellutata con olio di semi (2 cucchiai) e aggiungete del riso. Potete aggiungere anche dei crostini e un po’ di prezzemolo, aneto e scalogno verde finemente tritati.

2 / Carote in salsa di latte

Questo contorno di verdure è particolarmente indicato per accompagnare carne e pesce bolliti.

Preparazione: Tagliare le carote già pulite e sbucciate a fette, mettetele in una padella, versateci su un po’ di brodo o di acqua (circa 300 ml), aggiungete 1/2 cucchiaio di burro, sale e zucchero, coprite e stufate a fuoco lento per 20-30 minuti. Quindi versateci su la salsa al latte calda (per 500 g di carote: 1/2 cucchiaio di farina, 2/3 bicchieri di latte, 1 cucchiaino di zucchero e 1 cucchiaio di olio di semi) e mescolate delicatamente.

3 / Polpette di carote e mele

Carote e mele impanate e fritte non sono meno appetitose dei nugget di pollo!

Preparazione: Sbucciate una carota, grattugiatela, mettetela in una casseruola, versateci dell’acqua (1/4 di bicchiere) e cuocete a fuoco lento fino a metà cottura. Successivamente, mettete assieme alle carote una mela sbucciata e tritata e continuate a stufare a fuoco lento finché il tutto non diventa morbido. Quindi, versateci della semola (1 cucchiaino), aggiungete sale (a piacere), zucchero (1/2 cucchiaino) e cuocete per 5 minuti, mescolando, per evitare la formazione di grumi. Raffreddate la massa risultante, formate delle polpette, impanatele nel pangrattato e friggetele in olio di semi, avendo cura di girarle su entrambi i lati.

4 / Syrnik con carote

Con carote e albicocche secche, questi mini cheesecake russi diventano di colore arancione brillante!

Preparazione: Tritate finemente una carota, cuocetela a fuoco lento con 5 g di olio di semi e una piccola quantità di acqua fino a quando tutto il liquido non evapora, quindi lasciate raffreddare. Intanto, tritate finemente le albicocche secche (“kuragà;” 15 g). Quindi unite il tvorog (120 g), la farina (30 g), la smetana (15 g), lo zucchero (15 g), mezzo uovo sbattuto, le albicocche secche precedentemente tagliate e la carota cotta. Impastate il tutto. Dividete ora l’impasto in 3 parti, infarinatele, date loro la tipica forma del syrnik e mettetele in forno, dopo averle spennellate di smetana (15 g). Cuocete in uno stampo o su una teglia da forno, oliata, in forno preriscaldato a 180 °C per circa 20 minuti. Girate i syrnik a metà cottura.

5 / Insalata di carote e mele con noci

Poiché le carote si conservano bene e sono poco costose, fanno parte di molte insalate tradizionali sovietiche, ovviamente accompagnate da una robusta dose di maionese (della Olivier, delle Aringhe in pelliccia, della Mimosa) e di una più leggera, chiamata “Zdorovje” (“Salute”). Condividiamo un’altra insalata dolce e leggera.

Preparazione: Grattugiate un po’ grossolanamente le carote (75 g) e tritate le mele (75 gr.); mescolate il tutto con il miele (25 g), mettete in un’insalatiera, guarnite con foglie di prezzemolo (10 g) e cospargete con noci tritate leggermente tostate (25 g).


Tre insalate sovietiche gustose e leggere per mantenersi in forma durante la quarantena 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie