I dieci articoli sulla lingua russa più letti nel 2020

Irina Baranova
Dalle frasi utili alla loro corretta pronuncia; dai dubbi di grammatica agli strumenti online per migliorare la conoscenza della lingua: sul nostro sito troverete moltissimi approfondimenti sul russo. Abbiamo selezionato per voi gli articoli più letti del 2020

1 / I verbi di moto nella lingua russa: come usarli (senza impazzire) 

In italiano si dice semplicemente “andare”. In russo, invece, esistono diverse opzioni di verbo, a seconda della direzione, della frequenza dell’azione e del mezzo di trasporto utilizzato. In questo articolo abbiamo cercato di chiarire alcuni punti di uno degli argomenti di grammatica più ostici che ogni studente di russo si ritrova ad affrontare. 

2 / Le tristi realtà che deve conoscere chiunque voglia imparare il russo

È una delle lingue più difficili al mondo, piena di trabocchetti. Se avete intenzione di studiarla seriamente, ecco cosa dovete sapere (e poi non dite che non vi avevamo avvertiti!)

3/ Hai un bel sorriso, baciami! 8 frasi d’amore in russo che potrete imparare in 5 minuti 

Vi è mai capitato di ritrovarvi nella classica situazione in cui vi piacerebbe poter approfondire la conoscenza di un ragazzo o di una ragazza per le vie di Mosca... ma non sapevate cosa dire e soprattutto come dirlo in russo? Ebbene, queste semplici frasi fanno al caso vostro! Se state corteggiando qualcuno online, a distanza o di persona, verificate di conoscere tutte queste espressioni russe che vi torneranno utili per far sapere alla vostra dolce metà che... non potete fare a meno di lei!

4 / Come ricordare e pronunciare correttamente alcune parole russe difficili ma molto comuni 

Ljudimila e Sergej in metropolitana nel film Premio Oscar di Vladimir Menshov “Mosca non crede alla lacrime”

Servono per dire “per favore”, “prego”, “salve”, “monumenti”, “viaggiare” “prossima fermata”… e quindi vi troverete a sentirle e a doverle usare da subito. Contengono dei trabocchetti, ma grazie alla nostra guida, non sbaglierete più!

5 / Le dieci parole russe che gli stranieri sbagliano più spesso a pronunciare

Difficili sono difficili, e contengono trabocchetti e regole da conoscere, ma con i nostri consigli le direte come un madrelingua!

6 / “Davaj”: la parola che i russi usano continuamente e con mille significati diversi 

Per uno straniero che vive in Russia e che già è riuscito a superare gli scogli del cirillico e delle declinazioni, resta la prova più dura: capire in quale accezione sia stato usato questo termine ricorrentissimo.

7 / Cinque app per imparare il russo gratuitamente

Vi state avvicinando allo studio di questo idioma e siete alle prese con l’apprendimento del cirillico? Oppure sapete già parlare e desiderate fare conversazione con persone madrelingua? Ecco le indicazioni che fanno al caso vostro! Cinque applicazioni facili, dinamiche, divertenti e gratuite che vi aiuteranno a migliorare i vostri livelli di comunicazione.

8 / Volete imparare il russo e saperne di più sulla Russia? Ecco sette canali in italiano su YouTube

Volete fare passi avanti con la vostra conoscenza del russo e approfondire il tema Russia? In italiano, su YouTube, ci sono vari canali molto interessanti. Ne abbiamo scelti sette per voi.

9 / Ma cos’è precisamente la toska, quell’afflizione regina di tutti i sentimenti russi?

Il concetto è difficilmente traducibile. Il dizionario propone “ansia”, “angoscia”, “noia”, “nostalgia”, “senso di mancanza”, ma nessuna di queste parole è esaustiva. Abbiamo chiesto a russi e a stranieri che hanno vissuto in Russia come la interpretano loro.

10 / Sei modi di dire russi incomprensibili per gli italiani 

Le espressioni idiomatiche sono una delle cose più complesse da rendere quando si traduce da una lingua all’altra, da una cultura all’altra. Il russo ne è ricco, e qui potrete entrare in confidenza con alcune delle più diffuse e sorprendenti.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie