Fresche e saporite: le ricette per la vostra estate

I meloni di Astrakhan sono tra i più rinomati.

I meloni di Astrakhan sono tra i più rinomati.

: Shutterstock/Legion-Media
Non lasciatevi travolgere dal caldo e prendetevi una pausa gustandovi un piatto di okroshka o un buon gelato dal “sapore sovietico”. Ecco alcune semplici idee da sperimentare in cucina

Buone, fresche e saporite. Per la vostra estate Rbth ha selezionato alcune ricette russe da provare in compagnia.

1. La vinegret      

La vinegret, versione più autentica dell'insalata russa, è un piatto estivo semplice e veloce da preparare. Questa insalata è facile da fare e le verdure da utilizzare sono tra le più comuni: patate, carote, barbabietole e cetrioli. 

Tagliate la verdura a cubetti molto piccoli, aggiungete delle erbe, salate e condite con l’olio. In pochi minuti è già tutto pronto. Alcune persone amano aggiungere fagioli in scatola o cavoli in salamoia. Cliccate qui per scoprire gli altri dettagli della ricetta.

Fonte: Inga/Flickr.com/BY-NDFonte: Inga/Flickr.com/BY-ND

2. L’okroshka

Forse il miglior rimedio contro il caldo, l’okroshka è un connubio di verdura fresca croccante, carne e uova, per una zuppa rinfrescante e al contempo nutriente. Le ricette tradizionali in circolazione sono le più diverse, e tutte si ispirano all’idea di “mescolare tutto quello che è rimasto in dispensa”.

Di solito, va preparata con il kvas, una bevanda fermentata a base di pane, ma si può fare anche con il kefir, più facile da trovare anche fuori dalla Russia. Cliccate qui per scoprire la ricetta.

Fonte: Food Leaders/Flickr.com/BY-SAFonte: Food Leaders/Flickr.com/BY-SA

3. Lo svekolnik

Un’altra zuppa fredda, parente del famoso borsch. Mentre una scodella di borsch può equivalere a un pasto completo, questa minestra leggera e facile da preparare è più precisamente una bevanda che si serve fredda, accompagnata da croccanti verdure fresche. Non c'è niente di meglio di uno svekolnik in una giornata afosa d'estate. Ecco come si prepara.

Fonte: RBTHFonte: RBTH

4. Il kvas

Il kvas, di cui abbiamo già parlato, è una bevanda molto apprezzata dai russi: in estate, lungo le strade del Paese si possono trovare moltissimi chioschi che vendono kvas ai passanti.

Il kvas classico ha la stessa consistenza di un sidro leggermente alcolico ed è composto da pane di segale o pane fermentato, acqua fresca ed erbe. Altre versioni prevedono l’aggiunta di bacche, cereali o barbabietole. Questa fresca bevanda può essere consumata da sola, soprattutto con il caldo estivo, o può essere utilizzata come base per le zuppe. La ricetta del kvas in otto semplici mosse.

Fonte: Anna Kharzeeva Fonte: Anna Kharzeeva

5. Il gelato sovietico

Il gelato è apprezzato dovunque. E la ricetta tradizionale russa affonda le proprie radici nell’epoca sovietica. Il gelato, amato dai nostri nonni, negli anni si è convertito quasi in un’icona e molta gente ancora oggi lo ricorda con nostalgia. Fra i più famosi ci sono “Eskimo” (ricoperto di cioccolato), “Stakanchik” (una coppetta al biscotto) e “Breket” (una specie di panino di gelato). Provate la ricetta.

Fonte: Anna Kharzeeva Fonte: Anna Kharzeeva

6. Il melone

All'inizio di agosto si apre la stagione del melone. Per le strade si trovano molti chioschi che vendono questa prelibatezza della natura e Astrakhan è considerata la città dei meloni. Durante il periodo estivo in alcune zone della Russia le temperature possono addirittura raggiungere i 35 gradi: un clima ideale per la coltivazione dei meloni. Le piante di melone vengono coltivate qui almeno dal XIII secolo, e al giorno d’oggi la loro coltivazione è diventata quasi un’arte per la popolazione locale. Scoprite di più sul melone di Astrakhan.

Fonte: Shutterstock/Legion-MediaFonte: Shutterstock/Legion-Media

Ti potrebbero interessare anche:

Buzhenina: L'antipasto preferito degli imperatori

Shashliki, sapore d’estate

Bliny con mousse di salmone

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta