Sei posti di Mosca che portano fortuna

Nikolaj Gyngazov/Global Look Press
Monete da lanciare, nasi di bronzo da toccare, fontane falliche… Se siete superstiziosi, potrete cercare di risolvere quasi ogni problema nella capitale russa: soldi, infertilità, esami universitari…

1. Stazione della metropolitana di Ploshchad Revoljutsii

Questa stazione molto simbolica a due passi dalla Piazza Rossa è nota per i suoi spettacolari archi in marmo e per le sculture dedicate alla rivoluzione bolscevica del 1917. Le 76 statue in bronzo celebrano, tra gli altri, soldati, contadini, scrittori, piloti, studenti, atleti e operai.

Tuttavia, la scultura più famosa di Ploshchad Revoljutsii non è umana. I cani delle statue delle statue delle guardie di frontiera sono considerati il punto più portafortuna di Mosca, e bisogna sfregare il naso di bronzo di uno di loro per assicurarsi di passare gli esami all’università, e le zampe per avere una buona giornata. Su quale dei quattro sia il più fortunato le opinioni sono discordanti.

Altre “lampade di Aladino” meno note della stazione di Ploshchad Revoljutsii includono un gallo che aspetta di essere accarezzato per risolvere i vostri problemi di soldi, e un marinaio la cui bandiera di segnalazione può essere accarezzata per avere successo con l’esame di laurea.

2. La statua del Vecchio e del pesce d’oro

Tra il centro commerciale di Okhotnij Rjad e i Giardini di Alessandro si trova una delle statue più bizzarre di Mosca, e una di quelle che porta più fortuna. La scultura raffigura un vecchio che, a mani nude, ha catturato un gigantesco pesce d’oro parlante, il quale, a giudicare dal suo sguardo, ne sa più di chiunque altro.

La statua è dedicata alla “Fiaba del pescatore e del pesce” di Pushkin, che racconta la storia di un uomo che cattura un pesce d’oro che può esaudire qualsiasi desiderio. Secondo la credenza popolare, basta andare alla statua, strofinare le mani del vecchio e poi accarezzare il pesce d’oro sulla schiena dicendo “Abbi pietà del pesce-imperatrice!” (Russo: “Pomilui imperatritsu-rybu!”) per ottenere lo stesso. L’importante è non fare la fine dei personaggi della storia, che finiscono per perdere tutto come punizione per la loro avidità.

3. Teatro delle marionette Obraztsov

Fedele alla natura di ciò che si trova all’interno dell’edificio, il gigantesco orologio a cucù sulla facciata di questo teatro delle marionette presenta una serie di simpatici animaletti nascosti in piccole casette di bronzo. Allo scoccare di ogni ora, il gallo in cima all’orologio inizia a cantare, chiamando uno degli altri animali a uscire. Se siete abbastanza fortunati da vedere l’orologio segnare le 12, qualsiasi desiderio che esprimerete sul posto si avvererà.

4. Cappella Iberica, Piazza Rossa

Questo portafortuna si trova proprio all’ingresso dell’attrazione turistica più famosa di Mosca, la Piazza Rossa, il che significa che migliaia di persone lo superano ogni giorno senza accorgersene.

La Cappella Iberica è la piccola costruzione verde e dorata dal tetto blu che ospita una copia dell’icona Panagia Portaitissa del Monastero Iviron sul Monte Athos, ritenuta miracolosa. Di fronte alla minuscola cappella si trova una circonferenza dorata; si dice che se vi trovate al suo interno e gettate una moneta dietro alla vostra spalla sinistra, la vita vi porterà presto lontano, in un viaggio nella direzione della moneta.

5. Fontana fallica al VdnKh

Le spettacolari fontane dorate della “Versailles sovietica” sono quasi più famose per il loro simbolismo salace che per il loro splendore. La fontana del laghetto del parco, ufficialmente considerata simile a una spiga di grano, è affettuosamente nota ai moscoviti come il “fallo d’oro”. Si ritiene pertanto che andare in barca verso la fontana garantisca fertilità e potenza sessuale.

La leggenda narra che un focoso georgiano un tempo passò oltre due ore a remare intorno alla fontana, finché le guardie del parco non decisero che era in difficoltà e andarono a portarlo in salvo. Come andarono poi le cose per lui? Dovreste chiedere a sua moglie…

6. Stazione della metropolitana Belorusskaja

Se avete visitato il “fallo d’oro” ma le cose non sono andate come volevate, potreste voler visitare la stazione Belorusskaja, sede di una famosa scultura dedicata ai giovani soldati bielorussi. La stazione ferroviaria Belorusskij, a lei collegata, è punto di partenza per migliaia di persone, e si dice che le mitragliatrici dei soldati delle sculture siano dei portafortuna da toccare per chiunque speri di trovare qualche avventura erotico-sentimentale durante il viaggio.

Dieci superstizioni russe sul matrimonio 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie