Fonte: Vladimir Sergeev/RIA Novosti

Sapore di mare: l’estate per i russi è in Crimea e a Krasnodar

Spiagge sconosciute, località pittoresche dove fare rafting ed escursioni. Ecco le mete più economiche e gettonate
13 luglio 2017 Ksenia Zubacheva

Quest’anno l’estate in Russia si fa attendere. Ma con l’arrivo della calda stagione, cresce la voglia di concedersi un attimo di pausa e partire alla volta di qualche località di vacanza. Tra le mete più popolari per i russi c’è senza dubbio il Mar Nero: l’anno scorso sono stati oltre 16 milioni i russi che hanno trascorso lì le proprie ferie. Nel 2017 saranno circa 17 milioni.

Prendendo in considerazione i dati forniti dall’agenzia di viaggi online Level.Travel, Rbth ha stilato una lista delle località preferite dai russi per tracorrere le vacanze: consigli di viaggio che anche gli stranieri potrebbero tenere in considerazione nel loro prossimo tour in Russia.

Adler (Regione di Krasnodar)

Fonte: Global Look PressFonte: Global Look Press

Questa città affacciata sul Mar Nero è stata tra le località di vacanza più gettonate durante il periodo sovietico e ancora oggi continua ad attirare milioni di visitatori. Offre hotel a prezzi molto economici ma anche sistemazioni a 3, 4 e 5 stelle. E quando cala la sera, non rinunciate a sperimentare l’eccitante vita notturna di questa località.

Dopo i giochi olimpici invernali del 2014, Adler si è rifatta il look e oggi ospita un’infinità di bar, ristoranti, infrastrutture e un moderno sistema di trasporti. Tra i luoghi più gettonati si contano sicuramente il delfinario e il parco dei divertimenti.

Secondo Level.Travel, nel 2016 quasi la metà dei turisti (circa il 48%) ha acquistato un pacchetto viaggio ad Adler per un costo medio di 36.300 rubli (circa 600 dollari). E quest’anno una vacanza qui potrebbe costare addirittura meno rispetto a un viaggio in Turchia, altra meta privilegiata dai russi. Al giorno d’oggi una settimana ad Adler potrebbe costare 20.000 rubli a testa (circa 300 dollari).

Krasnaya Polyana (Regione di Krasnodar)

Fonte: Vostock-PhotoFonte: Vostock-Photo

La seconda meta più gettonata tra i russi è senza dubbio Krasnaya Polyana. Situata a un’ora di distanza da Adler, in inverno si riempie di appassionati di sci e snowboard, mentre in estate i vacanzieri vengono qui alla ricerca di altre attività da fare all’aria aperta, come le escursioni in montagna, il rafting o il bungee jumping.

Se invece sognate il relax in riva al mare, il resort Roza Khutor offre una spiaggia tranquilla con possibilità di transfer da e verso Adler.

Il prezzo medio di un pacchetto vacanza a Krasnaya Polyana si aggira intorno ai 22mila rubli (360 dollari).

Olenevka (Crimea)

Fonte: Vostock-PhotoFonte: Vostock-Photo

Olenevka è una piccola località della Crimea occidentale ed è una delle opzioni più economiche per chi sogna di trascorrere qualche giorno al mare. Il costo medio di un pacchetto viaggio è di 13.300 rubli (220 dollari).

Questo accogliente complesso turistico, situato in una zona dove si presta molta attenzione al fattore ecologico, è l’ideale per coloro che cercano un posto tranquillo dove dimenticarsi del lavoro e dei problemi della vita quotidiana. Le condizioni climatiche qui sono ideali e le spiagge attirano ogni anno migliaia di sub e appassionati di surf.

Non aspettatevi però di trovare alberghi lussuosi: qui la parola d’ordine è sobrietà e semplicità.

Alushta (Crimea)

Fonte: Taras Litvinenko/RIA NovostiFonte: Taras Litvinenko/RIA Novosti

Considerato uno dei complessi più grandi della Crimea, oltre che uno dei luoghi con il clima migliore, Alushta non ha nulla da invidiare alle ben più famose località vacanziere come Yalta e Sochi. Oggi famosa per i sanatori dove si curano persone con problemi respiratori e cardiovascolari, questa città venne fondata nel VI secolo dall’imperatore bizantino Giustiniano e divenne successivamente un importante snodo commerciale. 

Il passato di questa città è stato conservato fino ai giorni nostri e nel centro si possono ancora ammirare le antiche rovine che meritano sicuramente una visita. Il prezzo medio per una vacanza qui varia tra i 35 e i 40mila rubli (580-660 dollari circa).

Malorechenskoye (Crimea)

Fonte: Legion MediaFonte: Legion Media

La piccola e bucolica cittadina di Malorechenskoye, in Crimea, si trova tra Alushta e Sudak. Circondata da prati e vigneti, questa località è uno dei luoghi più pittoreschi della penisola. Esistono hotel di alta categoria per gli amanti del lusso e della comodità ma anche camping per chi sogna di trascorrere una vacanza in mezzo alla natura. Tra le attività afferte da questo luogo ci sono l’escursionismo, le immersioni subacquee, il ciclismo e l’arrampicata.

Un viaggio a Malorechenskoye può costare in media circa 14.200 rubli (230 dollari), ma si possono trovare anche offerte a prezzi stracciati (5.000 rubli, ovvero 80 dollari). Secondo Level.Travel, per quest’estate esiste un pacchetto di cinque giorni per una persona (colazione esclusa) a soli 4.200 rubli (70 dollari).

+
Metti "Mi piace" su Facebook