Non solo caviale: a Palermo la presentazione di un libro di cucina russa con degustazione finale

Legion Media
Il volume di Tatiana Kalinina sarà presentato il 4 luglio: non un semplice ricettario, ma un vero e proprio viaggio attraverso la storia e la tradizione culinaria della Federazione

La Russia a tavola non è solo sinonimo di vodka e caviale. Ce lo racconta Tatiana Kalinina nel suo libro “Non solo caviale. Le ricette della cucina tradizionale russa” (Edizioni La Zisa, pagg. 128, euro 15,00) che verrà presentato il 4 luglio 2020 alle 17, presso il “Mix Markt” di piazza Giulio Cesare 38/A a Palermo. A fare da “Cicerone” in questo viaggio di sapori, usanze e tradizioni culinarie, il giornalista Davide Romano, che ha curato il volume. L’evento, organizzato in collaborazione con l’associazione “La Tenda di Abramo – Culture e religioni in dialogo”, sarà seguito da una degustazione di piatti russi. 

Dagli antipasti alle zuppe, dai bliny ai piroghi, passando per le bevande tradizionali e il tè, il libro si propone non come una semplice raccolta di ricette, ma come un vero e proprio viaggio nella storia e nella cultura gastronomica della Federazione, per offrire ai lettori una visione più completa di ciò che il cibo rappresenta per questo popolo. “Si tratta di un volume da leggere come un piccolo romanzo - suggerisce l’autrice -, lasciandosi trasportare nel tempo alla scoperta di odori e sapori sconosciuti”.

Originaria di San Pietroburgo, Tatiana Kalinina dal 2004 vive in Sicilia, dove lavora come guida turistica. In patria ha prestato servizio come insegnante nelle scuole ed è stata organizzatrice di eventi e programmi culturali. Trasferitasi in Italia, ha conseguito la laurea in Scienze per la Comunicazione Internazionale presso la Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’Università di Catania. 


Volete scoprire le ricette della tradizione culinaria russa? Cliccate qui

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie