Sette animali selvatici che potete incontrare per le strade di una città russa

Reuters
Se siete di quelli che ridono quando sentite dire che in Russia gli orsi camminano nelle vie cittadine… beh, dovrete ricredervi

A volte la fauna selvatica sembra voler stare a tutti i costi più vicina agli uomini e cerca di conquistarsi un un posto nell’ambiente urbano. Che tipo di animali selvatici si possono trovare in città in Russia?

1. Moschi siberiani – Juzhno-Sakhalinsk

Questo cervo dai denti a sciabola (nome scientifico: Moschus moschiferus) è un animale molto raro. Il mosco siberiano è tra le specie a rischio della Russia. Ma a Juzhno-Sakhalinsk (nell’Estremo Oriente), la gente del posto incontra occasionalmente degli esemplari in città. In questo video, un cervo, che molto probabilmente si è perso, si aggira perplesso tra le auto parcheggiate e il parco giochi del cortile di un condominio in cerca di cibo.

E di notte gli automobilisti devono prestare particolare attenzione, per non investire qualche esemplare che esce all’improvviso sulla strada dalla foresta. 

2. Procioni – Sochi

Uno si potrebbe chiedere, ma che ci fanno dei procioni americani nel Caucaso? Eppure dalla località balneare di Sochi ogni tanto arrivano notizie di procioni selvatici che si avvicinano alle case e frugano tra i bidoni della spazzatura in cerca di qualcosa di buono da sgranocchiare. Si scopre che furono portati qui negli anni Venti per arricchire la fauna locale. E, a quanto pare, il posto gli è piaciuto. La gente qui non ha paura di loro: al contrario, se vedono un procione bloccato su un albero o su un lampione, si affrettano sempre a chiedere aiuto, perché sono così carini!

In realtà, i procioni sono una specie di mafia, e quando si avvicinano agli uomini gli prendono tutto il cibo fino all’ultima briciola.

3. Volpi artiche – Norilsk

Sembra naturale che le selvagge volpi artiche si sentano a loro agio a debita distanza da strade e macchine rumorose. E invece no, a volte amano la società umana. In Russia, l’espressione “prisciòl pesèts” (“è arrivata la volpe artica”) significa che sei nei guai, e ora capirete perché. I residenti di Norilsk hanno filmato un gruppo di volpi artiche affamate, che corrono in giro per la città in preda al panico. In generale, questi animali possono essere ammalati di rabbia, quindi è meglio non avvicinarli. Ma leggete il commento sotto il video: “Che carine!”.

Ed ecco un altro caso: una volpe artica si avvicina a un pescatore e alla sua buca nel ghiaccio e non si vergogna certo di rubargli il pesce. “Ma come si può essere così sfacciati?”, chiede lui, mentre la riprende con il telefonino. Ma poi di fronte alle smorfiose insistenze cede: “E va bene, prendilo pure”.

4. Volpi – Mosca

A quanto pare, gli animali selvatici possono essere incontrati non solo nelle sperdute città della provincia russa, ma anche nella capitale stessa. A Mosca ci sono molte volpi nei parchi e molte di loro non sembrano avere niente in contrario al fare conoscenza con gli uomini più da vicino, specie se hanno a portata di mano qualcosa di buono con cui fare uno spuntino!

Molto spesso le volpi sono sono avvistate al Parco Kuzminki, nella parte sudorientale della città, dove passeggiano tranquillamente per i viottoli.

Ma a volte decidono di invadere persino le strade trafficate, attirando l’attenzione di tutti i passanti.

5. Alci – San Pietroburgo

Nelle foreste russe vivono molti esemplari di alce, e non è un evento raro che sbuchino sulle strade di campagna. Ma a volte si avvicinano persino ai quartieri dormitorio delle metropoli. Per esempio a Murino, nell’hinterland di San Pietroburgo, i residenti li vedono sempre più spesso.

6. Orsi – Tynda

La città di Tynda, nella regione dell’Amur, sulla ferrovia Bam, è completamente circondata da foreste, e gli animali selvatici si presentano abbastanza spesso. Orsi compresi.

Quando non riescono a trovare abbastanza da mangiare nel bosco, si affacciano alla periferia della città per rovistare nella spazzatura e, a quanto raccontano le persone di qui, vanno persino a rifornirsi alle dacie e negli orti. Gli ispettori per la protezione del mondo animale prima cercano di spingere gli orsi nella foresta e sparano solo in caso di una vera minaccia alla vita umana. Sfortunatamente, qui si sono verificati anche di questi casi.

Per esempio, nel luglio 2018 le videocamere di sorveglianza della stazione hanno ripreso come gli orsi inseguivano degli addetti al deposito ferroviario. Simili immagini fanno davvero paura.

E basta uscire un po’ dalla città e là gli orsi se ne vanno tranquillamente in giro per la strada.

Ma ci sono anche persone così coraggiose, o incoscienti, da dare da mangiare agli orsi biscotti dal finestrino.

7. Orsi polari – Novaja Zemljà

Gli orsi polari si affacciano con una certa frequenza nelle città più a nord. Abitano nella Regione di Arcangelo, in Chukotka e in Jakuzia. Nel febbraio del 2019 nell’arcipelago di Novaja Zemljà è stato addirittura proclamato lo stato di emergenza perché durante la notte numerosi esemplari cercavano di entrare (a volte riuscendoci) persino nelle case.

Come comprarsi un orso bruno o un altro animale selvatico in Russia 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie