Putin in Linea Diretta: il Presidente risponde alla popolazione - LIVE

Il Presidente russo Vladimir Putin

Il Presidente russo Vladimir Putin

: Global Look Press
Più di un milione e 800mila le domande raccolte dal suo staff. Tra i temi più popolari: sociale, politica, economia e sanità

Vladimir Putin si mette a nudo. E si prepara a rispondere alle domande dei cittadini. Oggi alle 12 (ora di Mosca) Vladimir Vladimirovich terrà la tradizionale “Linea diretta”: l’appuntamento annuale, giunto alla 15esima edizione, durante il quale risponderà alle domande della popolazione.

Il portavoce del Presidente ha fatto sapere che, a poche ore dalla conferenza, sono arrivate più di un milione e 800mila domande, riguardanti perlopiù la sfera sociale, politica, economica e sanitaria.

Ovviamente l’interesse di tutti sarà focalizzato sull’eventuale nuova candidatura di Putin alle presidenziali del 2018. Un annuncio che, secondo gli esperti, non verrà fatto oggi.

La durata media della Linea Diretta varia dalle 2 alle 4 ore. L’edizione più lunga si è tenuta nel 2013, quando Putin ha risposto a 85 domande in 4 ore e 47 minuti. La più corta è stata invece quella del 2001, durata solo (si fa per dire) 2 ore e 20 minuti.

Le domande della popolazione

Le domande che fra poco verranno rivolte al Presidente riguarderanno le condizioni delle strade, l’edilizia, i servizi municipali, i mutui, l’istruzione, la situazione in Ucraina e le sanzioni. Non mancheranno i quesiti di carattere personale: capita spesso infatti che la gente rivolga a Putin domande relative alla sua vita privata.

Leggi anche: Le domande più bizzarre rivolte al Presidente


Sicuramente la sua possibile candidatura alle presidenziali del 2018 susciterà moltissimi interrogativi.

La diretta

16.01 La Linea Diretta con Putin è terminata 

16.00 La domanda più attesa: Ci sarà un’altra linea diretta con Vladimir Putin?

Il Presidente: Se ce ne sarà una, sarà solamente diretta, come oggi

15.59 Ci aspettano molti compiti e il principale è assicurare la crescita dei salari, combattere la povertà, sviluppare l’economia, concentrarsi sulla crescita dei posti di lavoro

15.56 A Putin hanno chiesto: A chi prevede di cedere il proprio mandato? Al momento sono ancora in carica, ha risposto il Presidente. Ma chi verrà dopo di me verrà scelto dalla popolazione russa

14.50 A Putin hanno chiesto: Quale leader stringe meglio la mano? Il Presidente ha risposto: La forza di un leader non si misura sulla base di come stringe la mano. Ma su come fa il proprio lavoro 

Non ho letto nemmeno un libro su di me, ha detto Putin

14.44 Da Krasnodar, un cittadino mostra le disastrose condizioni delle strade cittadine. “Mi piacerebbe che venissero prese delle misure per risolvere il problema”, ha detto il ragazzo nel video inviato

Le strade federali sono in fase di costruzione e sviluppo, ha detto Putin. Un 77% delle strade federali è già in buono stato. Per quanto riguarda le strade locali, sfortunatamente la situazione non è così rosea ed è dovuta alla mancanza di finanziamenti. Stiamo prendendo misure per risolvere il problema ma non toglierei la resposabilità alle autorità locali, visto che sono loro che decidono come utilizzare i fondi

14.40 Putin: Mi hanno chiesto se non sarebbe il caso di ripristinare la pena di morte per i crimini più gravi. Io credo che ognuno di noi sappia cosa si prova quando qualcuno cerca di ingannarci. Io stesso so cosa si prova, sono umano, provano a ingannare anche me talvolta, sono cose che capitano. Ma quando succede cerco di evitare reazioni tempestive e cerco di capire le ragioni che hanno portato a questo comportamento

15.31 La domanda di un bambino: se avesse a disposizione una macchina del tempo, dove andrebbe?

Putin: Sicuramente mi piacerebbe vedere come è stato costruito il nostro Paese, come si è sviluppata San Pietroburgo, come i nostri padri hanno vinto la guerra patriottica, come sono state prese le decisioni cruciali per il nostro Paese. In realtà una macchina del tempo già esiste, ed è la storia. 

15.25 In collegamento dalla regione di Ulyanovsk, si parla di istruzione, di libri di testo e di metodi di insegnamento con la popolazione locale 

Abbiamo un sistema di istruzione molto più solido di molti altri paesi, ha detto Putin

15.14 In collegamento da Kaliningrad, nello stadio di calcio dove si svolgerà il Mondiale del 2018, il corrispondente parla con gli operai impiegati nei cantieri

15.08 In studio sono arrivate molte chiamate relative alle condizioni delle abitazioni. E la discussione si è spostata sullo smantellamento delle khushchevki, le case a cinque piani di epoca sovietica.

Putin: Mi interessa sapere cosa ne pensano i moscoviti, è questa la cosa più importante. Mi interessa sapere cosa ne pensa la gente che vive in questi edifici. Lo possiamo sapere solo attraverso i sondaggi. La cosa importante è non violare i diritti di queste persone. Le case verranno costruite nello stesso luogo delle abitazioni che verranno distrutte. Sappiamo che nella pratica non sarà così semplice. Ma spero che tutto venga realizzato nell’ambito della legge, tenendo in considerazione i diritti e la volontà dei cittadini. Ci sono alcuni edifici i cui abitanti non vogliono partecipare a questo programma di rinnovamento. Ma la maggior parte sì. Dobbiamo rispettare l’opinione di tutti.

Per saperne di più: Arrivano le ruspe,
addio alle "khrushchevki"

15.01 Dalla regione di Khanty-Mansijskij, una signora racconta come si vive in inverno a -50 gradi e denuncia le cattive condizioni delle abitazioni: “Nella nostra regione esiste un programma di trasferimento delle persone che vivono in cattive condizioni. Fino a che punto la gente può vivere in condizioni come questa? Le chiediamo di accelerare il processo di trasferimento”

È un problema conosciuto, ha detto Putin. Già anni fa avevamo avanzato la questione del trasferimento e venne approvato il programma. Destineremo maggiori risorse per fare in modo che questo problema venga risolto nel minor tempo possibile

Fonte: Global Look PressFonte: Global Look Press

14.58 In collegamento da Izhevsk, una signora racconta i problemi legati alle condizioni delle case 

14.50 Dalla Crimea, un ascoltatore chiede se verrà costruito il ponte di Kerch

La costruzione del ponte in Crimea sta seguendo le tempistiche previste, ha detto Putin. Siamo sicuri che verrà terminato in tempo, nel rispetto dei criteri qualitativi della costruzione, che sono molto importanti

Leggi anche: Crimea, tre anni dopo


14.44 A Volgograd i cadetti dell’esercito stanno prestano giuramento. Vicino a loro ci sono le loro famiglie e gli amici, preoccupati per il loro futuro. Un signore, in collegamento da Volgograd, chiede quale sarà il futuro dell’esercito russo in Siria 

Putin dice che la presenza della Russia in Siria, tra le varie cose, ha permesso di migliorare le prestazioni degli armamenti, che già si sapeva fossero buoni, ma sono stati perfezionati

14.43 Dopo aver parlato di pensioni, la discussione si sposta sulla questione dell’esercito

Un milione e 345mila le chiamate ricevute nelle prime tre ore di diretta, centomila i messaggi. Il 25% di coloro che hanno telefonano hanno un’età compresa tra i 25 e i 50 anni

14.35 Daria, 24 anni, dall’Oblast di Murmansk: “Mi hanno diagnosticato un cancro ormai già al quarto stadio. Ho perso molto tempo perché prima mi hanno sbagliato la diagnosi. Mancano specialisti e dottori, le ambulanze arrivano tardi. Stanno chiudendo vari dipartimenti medici e stanno trasferendo questi dipartimenti in altre città. Per poterci curare dobbiamo andare lontano e anche gli interventi vengono realizzati a molti chilometri da qua. Per questo le chiediamo aiuto”.

Io normalmente non parlo della mia situazione personale ma non posso dire che la stessa cosa è accaduta a mio padre, ha detto Putin.

Ci sono problemi sanitari in varie zone, ha aggiunto il Presidente. Per questo negli Stati Uniti il precedente Presidente aveva iniziato una riforma, abolita dal nuovo Presidente. Anche in Europa la situazione non è facile ma noi abbiamo più problemi di loro. Ci mancano gli specialisti. Per questo non si riducono le liste di attesa, ormai diventate elettroniche. Dobbiamo migliorare le liste elettroniche. La cosa più importante è rendere accessibile la sanità. Le prometto che lavoreremo per cercare di risolvere il suo problema e quello della sua regione.

14.25 Andrej, un ragazzino in collegamento dall’Estremo oriente: “Mi preoccupa il problema delle polveri di carbone. Come si può risolvere?”

Studieremo sicuramente la questione e faremo in modo che le persone e l’ambiente non subiscano danni, ha detto Putin

La giornalista in studio: “Il nostro centralino sta letteralmente esplodendo. Sono più di 2 milioni le domande ricevute”

14.17 Proseguono le domande sulle relazioni Russia-Usa. C’è una crescente inquietudine per quanto riguarda le relazioni tra i nostri due paesi, dice un signore seduto in sala. Secondo lei, in quale ambito possiamo sperare in un miglioramento dei rapporti?

Siamo una potenza nucleare: sicuramente nella non proliferazione delle armi di distruzione di massa, ha detto Putin. E poi nella lotta contro la povertà e nel maggior rispetto verso l’ambiente 

15.15 Un video dagli Stati Uniti: un cittadino dell’Arizona, che si definisce un fan di Putin, chiede al Presidente quale consiglio darebbe a un americano che vive circondato da “russofobia”. “Come posso far capire ai miei patrioti che i russi non sono nostri nemici?”

Noi non consideriamo gli Usa nostri nemici, ha detto Putin. Non posso darle nessun consiglio, ma solo ringraziarla per il suo intervento. Noi abbiamo molti amici negli Stati Uniti. Sfortunatamente questa isteria nei mezzi di comunicazione influisce sui cittadini. Ma sono sicuro che le nostre relazioni si normalizzeranno

Più di 100.000 i commenti
arrivati attraverso i social network


14.06 Gli operai addetti alla costruzione delle rompighiaccio “più grandi del mondo”, come ha definito uno di loro, chiedono cosa ne pensa Putin della Cattedrale di S. Isacco di San Pietroburgo. “Sarebbe meglio conservarla come museo o consegnarla alla Chiesa?”

La Russia è uno Stato laico, ha detto Putin. Dopo la Rivoluzione bolscevica, la Stato fece di tutto per sradicare le nostre credenze religiose in modo molto crudele. Vennero distrutte chiese ed eliminati i sacerdoti. Qui a Mosca, non lontano da dove ci troviamo ora, venne distrutta una cattedrale e molte chiese vennero trasformate in fabbriche. Per fortuna la cattedrale di S. Isacco non venne toccata

Siamo sicuri che riusciremo a superare le divisioni. Bisogna depoliticizzare questo problema, ha aggiunto Putin, portando come esempio il Vaticano. Non dobbiamo dimenticare che questo edificio venne costruito con funzione religiosa, ma non dobbiamo fargli perdere il suo ruolo museale

Per saperne di più: San Pietroburgo, la cattedrale
di Sant'Isacco torna alla Chiesa ortodossa


14.04 Il discorso si sposta sull’Artico e sulla difesa di questa zona. Dobbiamo assicurare un efficace sistema di difesa, ha detto Putin

13.54 In diretta da San Pietroburgo, il corrispondente dà la parola ad alcuni responsabili del cantiere dove si sta terminando la costruzione di una nave atomica che sostituirà una rompighiaccio sovietica operativa nell’Artico

13.49 Quest’anno per la prima volta si può osservare come gli utenti dei social network reagiscono alla Linea Diretta. “In questi istanti sono arrivati 365 messaggi da internet”, ha detto la giornalista in studio

13.45 Il collegamento torna in studio, dove sono presenti alcuni esponenti del mondo culturale e artistico russo. Sergej Bezrukov, attore, chiede cosa ne pensa Putin del film “Matilda”, al centro di varie polemiche

Siamo un Paese grande e complicato, ha detto Putin. Ci sono tante persone con diversi punti di vista. Ma nessuno vuole vietare questo film. Spero che il dialogo nella nostra società continui con rispetto e nei termini di quanto prevede la legge

Fonte: Global Look PressFonte: Global Look Press

13.43 A dicembre dovrebbe decollare il primo aereo, racconta il corrispondente da Rostov Sul Don: “Questo aeroporto si prepara a ricevere milioni di passeggeri”. La parola va a uno degli impiegati dell’aeroporto, che ha invitato Putin alla cerimonia di inaugurazione dell’aeroporto. “È un progetto unico – ha detto l’impiegato -. Ma i miei colleghi e i miei amici non hanno la possibilità di viaggiare tra le varie città russe, i collegamenti aerei passano soprattutto tramite Mosca: è previsto qualche intervento per migliorare i collegamenti aerei tra le varie regioni?”

È una delle questioni più scottanti, ha detto Putin. I nostri cittadini devono avere la possibilità di muoversi all’interno del Paese senza passare per forza per Mosca. Purtroppo per l’Estremo oriente e per la Siberia questi problemi sono reali e lì la popolazione non è molto grande. Esiste però un programma per lo sviluppo della rete degli aeroporti

13.40 Da Stravopol, il collegamento passa a Rostov Sul Don, dove si sta costruendo il nuovo aeroporto 

Fonte: Global Look PressFonte: Global Look Press

13.34 In collegamento da Stravopol, il corrispondente mostra i disastri causati da alcune recenti inondazioni. Una signora di Stravopol ha mostrato i danni che ha subito la sua casa e ha affermato di non aver ricevuto nessun tipo di aiuto economico

"Ciò che sta raccontando è molto strano - ha detto Putin -. Sicuramente chiederò spiegazioni al governatore locale"

13.21 Putin ha ricevuto ha chiamata da Kiev: “Mi chiamo Dmitrij e vivo in Ucraina – ha detto l’uomo al telefono -. Perché ci avete abbandonato? Noi partecipiamo alla manifestazione del Reggimento Immortale e i telecanali russi fanno di tutta un’erba un fascio”

Putin ha detto che nessuno fa di tutta un’erba un fascio e ha ringraziato l’ucraino per il suo intervento

Nella prima ora di collegamento
Putin ha risposto a 15 domande 


13.15 Un imprenditore di Novosibirsk, impiegato nel settore edilizio, ha avanzato una domanda sulla situazione finanziaria delle piccole e medie imprese  

13.12 Putin ha annunciato la recente nascita del suo secondo nipote 

13.10 Putin ha risposto a una domanda sui suoi nipoti: il Presidente ha confermato di avere dei nipoti, alcuni dei quali vanno già all’asilo. “Desidero che vivano una vita normale”, ha detto il capo del Cremlino, spiegando così il suo riserbo sulla propria vita privata 

La Linea Diretta dietro le quinte: in questa foto, il centralino che raccoglie le domande della popolazione. Fonte: Global Look PressLa Linea Diretta dietro le quinte: in questa foto, il centralino che raccoglie le domande della popolazione. Fonte: Global Look Press

13.01 Il corrispondente dal Bashkortostan ha passato il microfono a un neo papà che ha appena assistito alla nascita del figlio. Il medico della clinica ha poi chiesto a Putin cosa si prevede di fare per aumentare il tasso di natalità.

Dopo essersi congratulato con il neo papà, Putin ha fatto notare che la crescita demografica ha subito un crollo a seguito della Grande guerra patriottica e poi negli anni Novanta. Secondo lui, il calo delle nascite si verifica all’incirca ogni 25 anni

12.59 Dal Bashkortostan, un intervento in merito al tasso di natalità nel Paese

12.58 Il Presidente ha sottolineato l’importanza di risolvere i problemi legati all’ecologia 

12.57 Putin risponde alle domande della popolazione dell’Isola di Olkhon, in collegamento in diretta

Il corrispondente dall’Isola di Olkhon. Fonte: screenshotIl corrispondente dall’Isola di Olkhon. Fonte: screenshot

12.46 La popolazione di Balashikha, una cittadina a pochi chilometri da Mosca, ha avanzato delle lamentele per le condizioni del trattamento dei rifiuti 

Il Presidente russo Vladimir Putin durante la sua Linea Diretta con la popolazione. 15 giugno 2017. Fonte: ReutersIl Presidente russo Vladimir Putin durante la sua Linea Diretta con la popolazione. 15 giugno 2017. Fonte: Reuters

12.35 Putin si dice convinto che, anche se le sanzioni venissero eliminate, la frutta e la verdura della Russia risulterebbero competitive grazie alla loro buona qualità

12.31 Si continua a parlare di sanzioni: secondo il capo del Cremlino, se l’Occidente annullasse le sanzioni antirusse, Mosca sarebbe costretta a togliere le misure adottate come risposta

12.29 Secondo Putin i Paesi che hanno introdotto le sanzioni hanno registrato perdite peggiori rispetto alla Russia

A seguito di queste restrizioni, Mosca avrebbe perso 50-52 miliardi di dollari, mentre gli stati che le hanno introdotte avrebbero perso 100 miliardi di dollari

12.27 Le sanzioni ci hanno “riattivato” il cervello, ha detto il Presidente russo. A seguito delle limitazioni subite in molti settori, il Paese avrebbe iniziato a sviluppare nuove competenze, ad esempio nel settore farmaceutico, meccanico e agricolo

Lo studio dove si tiene la Linea Diretta di Putin. Fonte: Global Look PressLo studio dove si tiene la Linea Diretta di Putin. Fonte: Global Look Press

12.26 Secondo Putin le sanzioni non avrebbero colpito in maniera così pesante l’economia russa: a pesare sarebbe stata soprattutto la caduta dei prezzi del petrolio

12.24 Il discorso si è poi spostato sulle sanzioni. Quando gli altri Paesi hanno percepito la Russia come un concorrente, avrebbero trovato un pretesto per arginarla

Se non ci fosse stata la Crimea, ha detto Putin, si sarebbero inventati qualcos’altro 

12.18 Putin ha risposto alla questione dei bassi salari. Alena, un’insegnante di Irkutsk, ha detto di non aver mai ricevuto più di 16.000 rubli (circa 280 dollari): una cifra troppo bassa per poter vivere dignitosamente. Il Presidente ha detto che sono le scuole a decidere il salario degli insegnanti e non è chiaro perché il divario tra gli stipendi degli insegnanti sia così grande

12.16 In aprile l’aumento degli stipendi ha raggiunto un 2,3-2,4%, ha detto Putin. Il Presidente ha aggiunto:

Ci impegneremo affinché la gente si accorga veramente che la situazione sta cambiando in meglio

12.14 In Russia è diminuita significativamente la mortalità materna e la mortalità infantile. Anche l’aspettativa di vita è aumentata, ha detto Putin

12.06 Secondo Putin la Russia sta vivendo un momento di crescita e l’economia è finalmente uscita dalla recessione. Il Presidente ha poi sottolineato la necessità di aumentare i posti di lavoro e, con essi, la produttività del Paese             

12.05 La prima domanda riguarda la crisi economica: è stata davvero superata? 

12.00 È arrivato il momento delle domande. Vladimir Putin ha fatto il suo ingresso in studio. Fino a questo momento sono circa due milioni le domande raccolte dallo staff di Putin