Su un iceberg alla deriva, orso polare viene riportato a casa in elicottero

Pixabay

Lo hanno trovato debole e privo di forze, lontano dal proprio habitat naturale, la Chukotka. E così le autorità lo hanno riportato a casa... a bordo di un elicottero Mi-8 del Ministero delle Situazioni di Emergenza. Protagonista di questa impresa, un orso polare, ritrovato a vagare nelle settimane scorse tra i villaggi della Kamchatka, nell’Estremo oriente russo.

Le autorità locali avevano identificato l’animale vicino ad alcuni villaggi nel nord-est della penisola vulcanica. L’animale non si dimostrava aggressivo, ma stanco e affamato. Quando gli abitanti del posto si sono resi conto delle sue condizioni, gli hanno dato da mangiare, in attesa dell’intervento degli specialisti.

Secondo gli scienziati, l’orso sarebbe arrivato sulle coste della Kamchatka a bordo di un iceberg alla deriva, proveniente dal Mare di Bering.

Per portare a termine l’operazione di soccorso, le autorità della Penisola hanno chiesto l’intervento del Ministero delle Situazioni di Emergenza, che ha messo a disposizione un elicottero. L’animale è stato sedato e ricondotto a casa.

La notizia è stata riportata dall’agenzia russa Ria Novosti

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie