I cinque migliori account di TikTok per imparare la lingua russa

Kira Lisitskaya (Foto: eduard_martirosyan; garazlubov_ege; yanggemadeinchina/tiktok.com)
Chi l’ha detto che per studiare una lingua ci sia da annoiarsi su pesanti libroni? Magari possono esservi d’aiuto questi spunti leggeri dal social network più di moda tra i giovani

1 / Yang Ge (in russo)

“Kozjól e kozá [caprone e capra; ndr] sono lo stesso animale di sesso diverso. Giusto? Se sei una persona russa, istruita e intelligente, per favore spiegami perché allora osjól e osá [asino e vespa; ndr] sono animali completamente diversi, perché?!”, è il grido di dolore della cinese Yang Ge.

La ragazza ha vissuto in Cina fino ai vent’anni, poi si è trasferita a vivere in Russia per motivi di studio, nel 2010 è entrata al VGIK, l’Università statale pan-russa di cinematografia, e due anni dopo si è unita alla troupe del Centro Gogol del regista Kirill Serebrennikov. Ha recitato in film russi come “Matilda” e “The Crew - Missione impossibile”. Yang Ge ha anche realizzato il suo primo lungometraggio alla regia: “Nju” (“Nudo”) sulla ricerca dell’amore a Mosca e, da cantante, ha preso parte al talent show russo “Golos” (“Voce”).

Nella rubrica “Nevynosímyj russkij jazyk” (“L’insopportabile lingua russa)”, la ragazza parla della sua esperienza di apprendimento del russo, di regole strane ed eccezioni che l’hanno sempre sconcertata. Perché in russo “forchette e cucchiai sul tavolo lezhát, ma il bicchiere stoít” (si usano verbi diversi per lo “stare” in posizione orizzontale e verticale; ndr) e perché “чайник долго остывает” (“il bollitore si raffredda a lungo”) e “чайник долго не остывает” (“il bollitore non si raffredda a lungo”) significano la stessa cosa? Tali domande dell’attrice fanno mettono in crisi anche agli esperti conoscitori della lingua russa.

2 / Anastasia Kovtun (in inglese)

@callme_teacher

Основано на реальных событиях 😂 кто ж знал, что «Я» такая сложная 😂 #хочуврек#языкивунивере#рек#рекомендации

♬ Act 2: In the Hall of the Mountain King - Edvard Grieg

Tre studentesse si incontrano: un’americana, un’inglese e una russa. L’americana e l’inglese chiedono alla russa:

– “Come si dice ‘fragola’ (‘strawberry’) in russo?”

– “Клубника (Klubníka)”, risponde lei

– “E mirtillo (‘blueberry’)?”

– “Черника (Cherníka)”

– “Oh, quindi questi frutti di bosco sono tutti in -ika, come in inglese sono tutti in -berry. E lampone?”

– “Малина” (“Malína”)

–“Ahia. E qui dov’è -ika”? E ossicocco (‘cranberry’)?

– “Kljukva. E volete sapere come diciamo uva spina (‘grossberry’)? Крыжовник (Kryzhovnik)”.

L’inizio dei video sembra una barzelletta e la fine sembra una tragedia. In questo format, Anastasija, che dà lezioni di inglese e tedesco, racconta agli stranieri le desinenze delle parole russe, i casi e le declinazioni…

Spiega che “colore” (“цвет”) e “fiori” (“цветы”) sono parole diverse, così come “уха” (“zuppa di pesce”) e “ухо” (“orecchio”) e come l’accento possa cambiare completamente il senso delle parole.

“Ho amici stranieri e li aiuto a capire la lingua russa. Sono ragazzi coraggiosi. Trovano difficile capire le desinenze dei verbi, le declinazioni dei sostantivi e, naturalmente, i casi”, ha detto la Kovtun a Russia Beyond.

3 / Ljubov Garaz (in russo)

Una donna è seduta al tavolo con indosso uno scialle fantasia, orecchini luminosi e perline. Con sguardo serio, girando le mani su una lampada a forma di sfera di cristallo, dice:

“Hai problemi… lo vedo, lo vedo! La fattura è “неоплОченный”, ma dovrebbe essere неоплАченный”!

Vestita da indovino, da rapper o da karateka, la cinquantacinquenne insegnante di russo Ljubov Garaz insegna le regole di base della lingua russa e parla dei principali errori che i suoi studenti fanno quando si preparano per gli esami.

“Se uno dei miei studenti si dimentica una regola, gli dico: ho fatto un video su questo, guarda su TikTok. Poi tornano e mi dicono: ‘Grazie! Sono bastati i 15 secondi del video e ora non me la dimentico più’”, ha detto Ljubov in un’intervista al sito “God literatury” (“Anno della letteratura”).

4 / Lady Hanna (in inglese)

Una ragazza con rossetto rosso e occhiali dalla montatura pesante insegna a tutti i principianti le principali parole e frasi russe di base: saluti, ringraziamenti e pronomi.

Hanna insegna anche come pronunciare la lettera “Ы”; cosa significa la frase “Да нет наверное” e… tutti i tipi di parolacce russe. Insomma, il suo canale è utile ma… vietato ai minori di anni 18.

LEGGI ANCHE: La Ы in russo: tutte le regole di questa strana lettera e i consigli per la sua difficile pronuncia 

5 / Eduard Martirosjan (in inglese)

Questo giovane sfrontato sempre in tuta Adidas si definisce un armeno russo e dice di essersi trasferito negli Stati Uniti nel 2010, quando aveva 12 anni.

A partire dal 2019, nelle vesti di un gopnik russo, racconta come suonano le lettere inglesi nell’alfabeto russo, come i nomi americani popolari sono pronunciati in russo e cosa le parole “fakt” (“fatto”) e “shit” (“scudo”), che in inglese suonano come parolacce,  significhino in russo.

Eduard gira anche contenuti sulla vita “tipica” in Russia e ha un grande rispetto per Putin: il video in cui fa il saluto militare al presidente ha ricevuto oltre 40 milioni di visualizzazioni sul social network.


LEGGI ANCHE: Volete imparare il russo e saperne di più sulla Russia? Ecco sette canali in italiano su YouTube 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie