Libri: Italia ospite d’onore alla Fiera internazionale della Letteratura non fiction di Mosca

Vitalij Belousov/Sputnik
Appuntamento alla Casa Centrale dell’Artista dal 28 novembre al 2 dicembre 2018. Tantissimi gli autori presenti, fra i quali anche Beppe Severgnini

Promuovere autori e libri italiani in Russia. Sarà con questo obiettivo che l’Italia si prepara a partecipare, in qualità di ospite d’onore, alla XX edizione della “Non/Fiction International Book Fair”, la Fiera internazionale della Letteratura non fiction che si terrà a Mosca dal 28 novembre al 2 dicembre 2018.

Gli appuntamenti del programma italiano, promosso dal Centro per il Libro e la Lettura e definito insieme all’Ambasciata d'Italia e all’Istituto Italiano di Cultura di Mosca, si svolgeranno nella Casa Centrale degli Artisti, sede della fiera. A fare da trait d’union alle iniziative sarà il tema “Prospettiva Italia”, un nome che richiama le grandi arterie stradali delle metropoli russe e che vuole rendere omaggio alla tradizione artistica del Belpaese.

Negli spazi del Padiglione Italia, realizzato dall’agenzia ICE su una superficie di 160 mq, si alterneranno alcuni tra i maggiori autori italiani e russi contemporanei: Sandrone Dazieri, Fulvio Ervas, Helena Janeczek, Antonia Klugmann, Edoardo Nesi, Roberto Pazzi, Sandra Petrignani, Francesco Piccolo, Tommaso Pincio, Rosella Postorino, Alessandro Sanna, Beppe Severgnini, Matteo Strukul, Nadia Terranova, Antonio “Sualzo” Vincenti, Paola Zannoner, Flavia Cristiano, Daniela Di Sora, Viktor Erofeev, Oleg Filimonov, Grazia Gotti, Vladimir Grigoriev, Marc Innaro, Guzel’ Jachina, Anna Jampolskaja, Ricardo Franco Levi, Alfieri Lorenzon, Tiziana Mascia, Elena Pasoli, Paola Passarelli, Zakhar Prilepin, Evgenij Reznichenko, Oleg Roy, Evgenij Solonovich, Olga Strada, Olga Sviblova, Irina Zakharova, Andrej Zubov, che daranno vita a incontri, reading e dialoghi sui maggiori temi di attualità.

Prospettiva Italia porterà così il pubblico russo alla scoperta del “giallo contemporaneo”, (Grand Tour Giallo), accenderà i riflettori sui protagonisti di spicco della scena italiana del Novecento (Ritratti) e racconterà alcune delle tante “Meraviglie d'Italia” filtrate attraverso le parole chiave del mare, della gente, del cibo e della storia. Si esploreranno gli incroci tra letteratura, cinema, tv e arte (Crossover) e verranno dedicati focus all’editoria per ragazzi (Germogli di lettura) e alla valorizzazione della parola, strumento di scambio culturale e fonte di crescita personale (Dalla parte della lettura).

A completare il programma, due mostre: il reportage fotografico “Dov’è Elena Ferrante. Il rione, luogo della letteratura mondiale”, in cui le 40 fotografie di Ottavio Sellitti guideranno i visitatori verso i luoghi simbolo de “L’amica geniale”, la tetralogia di Elena Ferrante ambientata a Napoli, e “Illustrazione per ragazzi. Eccellenze italiane”, un’esposizione collettiva che raccoglie 60 opere di 18 tra i più talentuosi e conosciuti illustratori del panorama editoriale per ragazzi, realizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di Madrid insieme a BolognaFiere.

Un coinvolgimento su più livelli che segna un ulteriore passo in avanti nella solida collaborazione tra Italia e Russia. Si terranno inoltre incontri B2B dedicati a editori (29 in tutto) e professionisti del settore.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie