Il nuovo regno delle uova Fabergé

Nel nuovo museo di San Pietroburgo saranno esposti circa quattromila manufatti (Foto: PhotoXPress)

Nel nuovo museo di San Pietroburgo saranno esposti circa quattromila manufatti (Foto: PhotoXPress)

Oltre quattromila manufatti appartenenti alla collezione del miliardario Vekselberg verranno esposti al pubblico in un museo che aprirà le porte a San Pietroburgo a settembre 2013

A settembre 2013, nella città di San Pietroburgo, aprirà un museo dove sarà possibile ammirare la preziosa collezione di uova pasquali Fabergé del miliardario russo Viktor Vekselberg. Si parla di circa 4mila manufatti, appartenenti alla collezione della “The Link of Times”, la fondazione storico-culturale fondata e sponsorizzata da Vekselberg.

I tesori segreti di Fabergé
Guarda la fotogallery

Al fine di accogliere il nuovo museo è stato ristrutturato il Palazzo Shuvalov, situato nel centro di San Pietroburgo. L’edificio è un monumento architettonico del XIX secolo e un tipico esempio dell’architettura eclettica di quell’epoca (caratterizzata da una combinazione di elementi del tardo classicismo e del neorinascimento). Il palazzo fu abitato fino alla Rivoluzione d’ottobre del 1917, dopodiché ospitò il Museo della vita di corte fino al 1925. In epoca sovietica, l’edificio cambiò più volte la sua funzione.

Fino al 2006, l’edificio fu la sede di alcune organizzazioni governative. Nel 2007 è stato preso in affitto dalla fondazione “The Link of Times”, fino al 2056. Il palazzo conserva ancora i suoi interni originali, con i caminetti, le sculture in legno e gli stucchi classici. Le opere di ristrutturazione verranno completate entro dicembre 2013.

Nel 2006, Vladimir Voronchenko, presidente della fondazione “The Link of Times”, stimava che i lavori di ristrutturazione sarebbero venuti a costare 10 milioni di dollari. Nel 2009, tuttavia, la fondazione dichiarò una spesa di circa 30 milioni di dollari.

Secondo quanto riportato invece da Vedomosti, che cita una fonte vicina alla fondazione, gli investimenti avrebbero superato già i 30 milioni di dollari.

La fondazione annunciò i suoi piani di voler aprire un museo nel Palazzo Shuvalov, per consentire al pubblico di ammirare le sue collezioni private, nel 2006. Secondo Andrei Shtorkh, un rappresentante ufficiale della fondazione “The Link of Times”, nel museo verranno esposti 4mila manufatti appartenenti alla collezione della Fondazione. Pezzi di punta della mostra saranno le uova Fabergé che Vekselberg acquistò dalla famiglia Forbes nel 2004 per 100 milioni di dollari.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie