Ryazhenka, che passione! Il latte cotto che fa impazzire i russi

Victoria Drey
Il modo più semplice per assaporare questo latticino cremoso è acquistandolo nei supermercati russi. Ma con un po’ di pazienza e due semplici ingredienti lo potrete preparare direttamente a casa vostra

La ryazhenka è uno dei latticini più particolari tra quelli che potrete trovare sugli scaffali russi. Ha un sapore inconfondibile e tutt’altro che acido. È cremosa e leggermente dolce. A seconda di come viene preparata può essere liquida o densa, e il risultato è un interessante mix tra una bevanda e un dessert.
Nessuno sa con certezza quando venne inventata questa ricetta. Probabilmente nacque in Ucraina e da lì si diffuse in tutto il territorio slavo. Il termine “ryazhenka” deriva da un’antica parola slava che significa “friggere” e probabilmente faceva riferimento al processo di cottura del latte. Nell’antica Rus il latte veniva mescolato con la panna e versato in speciali vasi di terracotta, e poi lasciato cuocere nella stufa per ore, fino a quando si otteneva un prodotto dalla consistenza piuttosto densa: la ryazhenka, per l’appunto.
Oggi la ryazhenka viene realizzata a partire dal latte cotto, molto diffuso nei paesi slavi ma ben poco conosciuto all’estero. Il latte cotto si ottiene facendo bollire a fuoco basso il latte per diverse ore ma lo si può facilmente acquistare nei supermercati russi.
La ryazhenka in Russia viene bevuta soprattutto a colazione, ma anche durante i pasti. È un prodotto sano e oggi lo potete preparare anche a casa vostra. Ecco come!
Ingredienti:

  • 1 litro di latte cotto
  • 3 cucchiai di panna acida

Preparazione:

  • Se non trovate il latte cotto nella vostra drogheria di fiducia, lo potete tranquillamente fare voi versando il latte in un pentolino e portandolo a ebollizione. Quindi mettete il latte caldo nel forno e cucinatelo per 5-6 ore a 100°C, fino a quando si formerà uno strato marrone-dorato. A questo punto togliete la crosticina.
  • Per preparare la ryazhenka versate il latte cotto in una padella e continuate a cuocerlo.
  • Mescolate 3 cucchiai di panna acida con 100 ml di latte cotto fino a ottenere una consistenza morbida. A questo punto avrete ottenuto la zakvaska, la base fermentata dalla quale si otterrà la ryazhenka.
  • Versate la zakvaska nella padella con il restante latte caldo e mescolate fino a ottenere una consistenza uniforme. Versate la ryazhenka in barattoli di plastica o vetro e lasciatela riposare a temperatura ambiente coperta con uno strofinaccio.
  • Aspettate che la ryazhenka si addensi (di solito ci vogliono tra le 4 e le 10 ore, ma è meglio controllare spesso). Quando notate che la ryazhenka si è addensata, mettetela in frigorifero e lasciatela raffreddare. Se lasciate la ryazhenka per molto tempo a temperatura ambiente diventerà acida.
    La consistenza della vostra ryazhenka dipenderà dalla quantità di panna acida. Inoltre più la panna è acida, più denso risulterà il prodotto finale.

Scoprite come preparare a casa vostra la smetana, la panna acida presente quasi ovunque nella cucina russa 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più