Strano… ma bello! Otto hotel unici e particolari che troverete solo in Russia

Potrete dormire in una suggestiva yurta nell’estremo nord, o svegliarvi circondati dai luoghi dove visse Dostoevskij. Ecco a voi le sistemazioni più eccentriche che renderanno il vostro viaggio indimenticabile!

1 / Yurta della Mongolia

Il principale vantaggio di questo alloggio è la straordinaria vista che si può ammirare da lì… 

Il film “Leviathan”, capolavoro di Andrej Zvyagintsev, nominato all’Oscar, ha dato grande visibilità allo sperduto villaggio di Teriberka, nella penisola di Kola, tanto da promuoverlo come nuova meta turistica per quei viaggiatori malinconici, a caccia di avventura e dei colori dell’aurora boreale. 

Una notte in yurta, nell’estremo nord, vi costerà 2.900 rubli (45 dollari ). E anche se si tratta di luogo a dir poco remoto, non resterete senza acqua calda, corrente elettrica e... wi-fi! 

2 / Una notte in un museo 

Non si tratta di un vero e proprio museo, ma di un appartamento (enorme!), arredato come una reggia. Questo alloggio esclusivo si trova a San Pietroburgo.

La suite dispone di una grande sala da pranzo, una sala da tè, due bagni, uno spogliatoio, uno studio, un camino e una stufa perfettamente funzionanti.

I proprietari garantiscono un servizio esclusivo (che comprende il trasferimento in "premium car") e lo consigliano per trattative private, aste, ricevimenti e cene romantiche. 

3 / Dormire a 3.780 metri

Il luogo ideale per gli amanti dell'alta quota! L'hotel si trova sul Monte Elbrus, a un'altitudine di 3.780 m (volendo, lo staff può portarvi ancora più in alto: a 4.500 metri!). 

Il rifugio, con bagno comune e sala da pranzo, può ospitare fino a otto persone. A disposizione, su richiesta, anche lezioni di sci e snowboard, servizio navetta per l'aeroporto e soluzioni per l'acquisto di cibo e bevande, anche alcoliche. Prezzo: 1.500 rubli al giorno (23 dollari).

4 / Un loft in una vecchia fabbrica di birra

Questa ex fabbrica di birra, nel centro di Mosca (a 10 minuti di taxi dal Cremlino), è stata riconvertita in uno spazio alla moda che riunisce discoteche, bar e ristoranti di lusso. Anche se gli ambienti hanno cambiato funzione, c’è chi ancora oggi qui realizza birra artigianale. Uno dei produttori, tra l’altro, mette a disposizione dei turisti un elegante loft, inserito in un contesto moderno-industriale, che si può prendere in affitto per 4.000 rubli a notte (62 dollari). 

5 / Una vacanza in dacia 

Abbandonatevi alle romantiche atmosfere della campagna russa! Questo luogo dista 8 km da Sergiev Posad

Il villaggio, ai margini di una foresta, è composto da diverse dacie e offre una vasta gamma di attività: dalla banya (la sauna russa), completa di samovar, alla zuppa di pesce ukha servita in una pentola di ghisa, passando per le escursioni a cavallo e le colazioni a base di kasha (porridge) e frittelle. 

Costa 4.300 rubli a notte (67 dollari), banya e altre attività escluse. È possibile affittare una dacia separata o una casetta comune. I viaggiatori più “esigenti” avranno anche la possibilità di dormire in un fienile!

6 / Una notte in un cottage in stile scandinavo

Una pineta nei pressi di San Pietroburgo ospita cinque cottage mansardati con vista sul lago. Questi alloggi esclusivi fanno parte di un parco per il relax e il divertimento, dotato di banya russa, percorsi avventura per adulti e bambini, una parete per l’arrampicata e un ristorante. Prezzo per una notte, 1.500 rubli (23 dollari).

7 / Dormire in un’elegante tenuta nobiliare

Benvenuti nel palazzo Stroganov-Golitsyn, vicino alla città di Tosno, a 60 km da San Pietroburgo. Questa vecchia tenuta familiare è decorata con porcellane, bronzi, arazzi, mobili antichi e moderni, dipinti del XIX-XX secolo; tutte le camere si affacciano sul parco inglese abbellito con laghetti a cascata. 

Molti turisti alloggiano qui nell’ambito di qualche escursione, ma è possibile prenotare autonomamente al costo di 9.000 rubli (140 dollari) a notte. 

Il prezzo include tre pasti al giorno e attività ricreative: ciclismo, biliardo, canottaggio e altro ancora. 

8 / Appartamento con vista sulla Cattedrale di Kazan a San Pietroburgo, vicino ai luoghi di Dostoevskij

Nel 1846, il grande scrittore Fyodor Dostoevskij visse in un appartamento lì vicino. 

L'edificio venne costruito alla fine del XVIII secolo, e la dimora ha ancora oggi il camino originale, la stufa e lo stucco: elementi architettonici di grande valore storico, attualmente protetti da una speciale commissione.

Entrambe le camere da letto, il soggiorno e il balcone offrono una vista esclusiva sulla Cattedrale di Kazan. "I luoghi circostanti sono la ragione principale per cui siete venuti a San Pietroburgo: antichi edifici, chiese, monumenti unici, musei e ristoranti famosi, tutti raggiungibili a piedi", si legge. Il prezzo è di 3.850 rubli (60 dollari) al giorno. 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie