Vacanze invernali: le otto destinazioni russe più belle da visitare col freddo

Sci, sauna e corse con le slitte. Ma anche natura selvaggia e incontaminata. Sono le mete top da visitare quest'anno... rigorosamente con il freddo!

1/ San Pietroburgo

In inverno la capitale russa della cultura assume un fascino del tutto nuovo: senza le chiassose comitive di turisti che affollano la città nella bella stagione, San Pietroburgo si lascia avvolgere da un’atmosfera di immobile silenzio. Le strade si svuotano, un sottile strato di nebbia si posa sui canali e le luci soffuse dei lampioni illuminano la neve sulle strade. All’improvviso la mente ci riporta nella San Pietroburgo narrata da Dostoevskij o nell’universo tragico di Anna Karenina.

Infilate in valigia maglioni pesanti, perché il clima della Venezia del Nord è piuttosto inclemente. Ma non rinunciate all’incanto invernale di questa città.

Ma prima di partire, leggete le domande più frequenti su San Pietroburgo e le risposte che non troverete sulle guide 

2/ Lago Bajkal

Preparatevi ad affrontare temperature estreme (-30°C) e un’entusiasmante sensazione di libertà. Il lago di acqua dolce più profondo del mondo stupisce per il gioco di riflessi che si crea sulla superficie ghiacciata; e nel mese di febbraio, quando lo strato di ghiaccio si fa più spesso, è addirittura possibile correre, pattinare e divertirsi con lo slittino. Tutto intorno, poi, potrete sciare, andare a cavallo e dedicarvi alla pesca sportiva.

Da Irkutsk al Bajkal: un weekend che vi farà innamorare della Siberia 

3/ Yakutia

La repubblica più grande e più scarsamente popolata della Russia si estende su territorio vastissimo (più di 3 milioni di km²), che ne fa la più grande unità amministrativa del mondo. Le catene infinite di monti e le ampie distese di tundra conferiscono un fascino particolarmente selvaggio a questa terra, perciò, al momento di fare la valigia, portate con voi una buona dose di spirito d’avventura: vi servirà!

Qui, dove le temperature arrivano facilmente a -50°C, lo sciamanesimo è ancora diffuso, così come sono diffuse le corse con le slitte trainate da cani.

Questa repubblica attira infatti turisti amanti dell’avventura e coloro che desiderano godersi una vacanza di forti emozioni tra motoslitte, corse con slitte, relax in banya e paesaggi spettacolari.

4/ Anello d’Oro

Questo gruppo di antiche città non lontano da Mosca è una meta obbligatoria per chi desidera uscire dal caos della capitale e scoprire l’essenza più autentica della Russia. Si tratta di destinazioni piuttosto comode, perché raggiungibili in giornata da Mosca. Qui troverete la città più antica del paese (Rostov Veliky), una città con due cattedrali patrimonio dell'Unesco (Vladimir) e Suzdal, la cittadina pre-sovietica più autentica e meglio conservata nei pressi di Mosca.

L’Anello d’oro è particolarmente suggestivo in inverno, quando il paesaggio si copre di neve.

Sognate un tour natalizio dell'Anello d'Oro? Qui trovate i nostri suggerimenti 

5/ Carelia

La Repubblica di Carelia, a nord di San Pietroburgo, sembra l’ambientazione perfetta per un racconto invernale scritto da Tolstoj.

Coperta da foreste e oltre 60.000 laghi ghiacciati, la regione ha un aspetto selvaggio e incontaminato. La Carelia è conosciuta anche per la straordinaria architettura in legno di molte chiese, come la chiesa della Trasfigurazione, nell’impressionante complesso architettonico in legno sull’isola di Kizhi. Questa bellissima chiesa, decorata con 22 cupole, è stata costruita nel 1714.

6/ Penisola di Kola

Proseguendo verso nord, dalla Carelia si arriva a Kola. Qui, al posto di catene montuose e infinite foreste, ci si imbatte in una vasta distesa di tundra, fatta di muschio e rocce, che in inverno si coprono di neve. In alcune stagioni dell'anno questo è il luogo ideale per ammirare l'aurora boreale.

7/ Kamchatka

Terra di vulcani, foreste e sorgenti termali, la Kamchatka è una delle regioni più affascinanti del paese. A rendere unica questa terra non sono solo gli straordinari paesaggi, ma anche la fauna selvatica, fatta orsi e volpi.

La Kamchatka, terra di fuoco e ghiaccio 

8/ Sochi

Ecco la destinazione ideale per chi ama gli sport invernali, ma preferisce evitare un viaggio in condizioni estreme.

Qui c’è solo l’imbarazzo della scelta: sci, snowboard, relax in sauna. Cosa volere di più dall’inverno?

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie