Cinque ristoranti di Mosca con una vista incredibile

Sixty
Mangiare bene è importante, ma se all’ottimo lavoro degli chef si aggiunge un panorama mozzafiato sulla capitale russa, è ancora meglio

Sixty
Il ristorante Sixty si trova a 225 metri d’altezza, al 62° piano della Federation Tower, il grattacielo più alto di Mosca (373,7 metri; 95 piani). Vi sembrerà quasi di poter toccare le nuvole, durante il giorno, e di notte potrete contare le stelle sopra la capitale.

Entrando, si notano subito le enormi finestre panoramiche e delle betulle (che, purtroppo, non sono reali). E se la vista non vi basta per scegliere il posto dove mangiare, il talento dello chef francese Regis Trigel dovrebbe essere più che sufficiente a persuadervi.
Un cliente di nome Aleksandr ha condiviso le sue impressioni: “Il punto forte del ristorante è il momento in cui le finestre si aprono, e le persone si alzano e vanno ad ammirare Mosca senza filtri. Quella che da altre parti è la semplice procedura di dare aria ai locali, qui si trasforma in uno spettacolo grandioso!” Ricordate di prenotare un tavolo vicino alla finestra!

Indirizzo: International Business Center, Federation Tower, Lungofiume Presnenskaja 12
White Rabbit
Il White Rabbit ha ottenuto il 23° posto nella classifica dei 50 migliori ristoranti del mondo. Questo è già di per sé ragguardevole, ma non sottovalutate la vista panoramica. Il White Rabbit si trova sotto una cupola di vetro al 16 ° piano del passaggio Smolenskij. La serata è garantita una vista mozzafiato sulla città. Ma per avere un posto vicino alle finestre, ricordate di prenotare con congruo anticipo.

Vladimir Mukhin, chef del White Rabbit, interpreta la cucina russa in linea con le ultime tendenze e utilizza prodotti locali. Di solito gli ospiti sono deliziati dalle serate “Chef’s Table”, quando Mukhin e i suoi colleghi presentano menù speciali. Se volete assaggiare inusuali combinazioni, come il borsch con la carpa, o il gelato a base di pane nero tradizionale, questo posto fa per voi.

Indirizzo: Piazza Smolenskaya 3

Karlson
Karlson stupisce i visitatori con incredibili viste sul Cremlino e sul centro storico di Mosca. Il ristorante è particolarmente piacevole in estate quando la veranda è aperta. Lo chef del ristorante, l’italiano Carlo Grecu, propone cucina mediterranea. Provate il risotto con granchio reale e mousse di avocado.
Indirizzo: “Central City Tower”, Lungofiume Ovchinnikovskaja, 20/1

Buono
Il ristorante si trova al 29 ° e al 30 ° piano del rinnovato Hotel Ucraina, che ora si chiama Radisson Royal, in uno dei più famosi grattacieli di Mosca, una delle cosiddette Sette Sorelle di Stalin. Anche qui la vista sulla città è indimenticabile. Un’altra cosa che attira l’attenzione degli ospiti è il forno a legna per la pizza. Lo chef è Christian Lorenzini, specializzato nella cucina classica italiana. Provate le capesante con spinaci freschi, asparagi verdi, spugnole e salsa al tartufo.

Nello stesso edificio potreste andare anche al Mercedes Bar, che è al 31° piano, e dove sempre Christian Lorenzini prepara piatti basati sui migliori successi della moderna cucina europea.

Indirizzo: Radisson Royal Hotel, Corso Kutuzovskij 2/1, Edificio 1

Sedmoe Nebo/ 7th Heaven
Questo ristorante si trova a circa 330 metri dal suolo nella Torre della televisione di Ostankino. È stato aperto nel 1967, ma chiuso per la ricostruzione a seguito di un incendio nel 2000, è finalmente riaperto nel 2016.
Il complesso del ristorante si estende su tre piani. Per arrivarci, è necessario acquistare un biglietto per il punto di osservazione. Quindi potete scegliere dove mangiare: in un bistrot, in un bar o in un ristorante. I tavoli sono su una piattaforma che ruota completamente in 40 minuti, mostrando Mosca da una straordinaria prospettiva a volo d’uccello. Le diverse opzioni per la ristorazione variano in termini di menù, prezzo e arredamento. Lo chef Andrej Gurko è una garanzia, e completa il panorama con altrettanto emozionanti avventure gastronomiche.

Indirizzo: Via Accademico Korolev 15, edificio 2

E se avete ancora dubbi su dove mangiare a Mosca, ecco alcuni consigli della prestigiosa guida Gault & Millau. 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond