Così si vive con un orso di 350 kg per amico

L'orso Stepan a colazione.

L'orso Stepan a colazione.

: Caters/Legion-Media
Mangia, dorme e gioca con loro: la storia di Stepan, un “cucciolone” alto più di due metri, adottato 23 anni fa da una famiglia nella regione di Mosca

Non tutte le famiglie russe possiedono un orso come animale domestico. Ma qualche eccezione alla regola c’è. Nel 1993 una famiglia russa ha infatti accolto nella propria casa un orsetto di tre mesi che stava per morire di fame. Oggi Stepan (questo il nome del cucciolone) ha 23 anni e pesa 350 chili. Misura 2,25 metri di altezza e, nonostante l’età avanzata (gli orsi vivono in media 25 anni) balla la tsyganochka e il vals con i suoi padroni.

Come tutto ebbe inizio

Nel 1993 alcuni conoscenti della famiglia proposero a Yurij e Svetlana Panteleyenko di adottare un cucciolo di orso: un piccolo circo di San Pietroburgo non aveva più la possibilità di continuare ad alimentare i propri animali e stava cercando una sistemazione per coloro che ancora non erano riusciti a salvare in altro modo. Quando Yurij e Sveta andarono a vederlo, trovarono sette orsetti malconci e denutriti. “Gli abbiamo allungato un po’ di pane. Ma gli orsi più grandi non gli permettevano di avvicinarsi. Lo colpivano e cercavano in tutti i modi di allontanarlo”, raccontano. I piccolino era completamente spelacchiato. Un leggero strato di pelle gli copriva le ossa e dalla bocca spuntavano denti anneriti e malati.

L&#39orso Stepan con la sua famigliaCaters/Legion-MediaL&#39orso Stepan con la sua famiglia
L&#39orso Stepan con la sua famigliaCaters/Legion-Media L&#39orso Stepan con la sua famiglia
L&#39orso Stepan con la sua famigliaCaters/Legion-MediaL&#39orso Stepan con la sua famiglia
L&#39orso Stepan con la sua famigliaCaters/Legion-MediaL&#39orso Stepan con la sua famiglia
L&#39orso Stepan con la sua famigliaCaters/Legion-MediaL&#39orso Stepan con la sua famiglia
L&#39orso Stepan con la sua famigliaCaters/Legion-MediaL&#39orso Stepan con la sua famiglia
L&#39orso Stepan con la sua famigliaCaters/Legion-MediaL&#39orso Stepan con la sua famiglia
L&#39orso Stepan con la sua famigliaCaters/Legion-MediaL&#39orso Stepan con la sua famiglia
 
1/8
 

“L’orsetto vide mio marito e corse verso di lui - racconta Svetlana -. Iniziò a leccargli il lobo dell’orecchio e a giocare con lui. Fu in quel momento che abbiamo deciso di salvare il piccolo e di portarlo a casa con noi. Non sappiamo cosa ne fu degli altri orsi. Ci dissero che finirono in buone mani”.

L’orsetto venne chiamato Stepan e i primi anni di vita all’interno della sua nuova famiglia furono dedicati a cercare di recupera la salute. Ogni tre ore bisognava dargli da mangiare la coppia lo portava regolarmente dal veterinario. Col tempo, questo “brutto anatroccolo” si trasformò in un enorme orso bruno.

Come vive oggi

All’età di cinque anni, il cucciolone ha iniziato a ottenere grande successo con tournée circensi: in quel periodo i suoi genitori adottivi avevano appena terminato diversi corsi di circo e avevano ottenuto il titolo di domatori professionisti, che al giorno d’oggi permette loro di tenere l’orso a casa propria.

La famiglia ha viaggiato in tutto il mondo. Si sono esibiti in America Latina, in Giappone. Ma i lunghi voli e gli spostamenti risultavano troppo pesanti per l’animale, e fu così che la famiglia decise di abbandonare la vita del circo.

Oggi Stepan “lavora” come attore e modello: è apparso in svariati film russi girati da grandi registi come Pavel Lungin e Aleksej Uchitel e spesso viene ingaggiato per spot pubblicitari.

La vita di un orso

Stepan vive in una piccola città nella regione di Mosca, in una casa con 1.400 metri quadrati di parco, una grotta e una piscina. Trascorre le sue giornate insieme alla famiglia Panteleyenko, giocando e passeggiando con loro. “Non lo abbiamo addomesticato, lo abbiamo semplicemente educato attraverso il gioco - racconta Svetlana -. In 23 anni Stepan non si è mai alterato né si è lanciato contro di noi nemmeno una volta”. Ma ciò che ama più di tutto, è fare la lotta con Yurij, dormire quasi 12 ore al giorno e mangiare. L’animale consuma quasi 25 chili di frutta e verdura al giorno e nessun tipo di carne. “Adora ripetere i gesti degli umani - racconta Yurij, ridendo -. Durante le riprese di un film vide come mi sistemavo un cuscino sotto la testa per dormire. Da allora, anche Stepan dorme sempre con un cuscino”.

Continua a leggere: 

A tavola con l’orso... nel piatto

Masha e Orso, il successo è virale

Dietro il sorriso dei russi

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta