Mosca presenta i nuovi tram sull'acqua che navigheranno la Moscova anche in inverno

Mosgortrans
Saranno elettrici e dotati di connessione wi-fi; permetteranno di ridurre di cinque volte i tempi di percorrenza rispetto agli autobus su ruote

Il trasporto fluviale a Mosca diventa ecologico. La capitale russa si prepara infatti a lanciare il primo modello di battello elettrico, presentato il 15 luglio 2021 dal sindaco Sergej Sobjanin sul lungofiume del parco Zarjadje.  

L’imbarcazione con finestrini panoramici e due posti riservati alle persone disabili è lunga 22 metri e potrà accogliere 42 passeggeri. 

Il battello elettrico sarà dotato di wi-fi, schermi informativi, postazioni per scooter e biciclette, sedie e tavolini, in modo da permettere alla gente di viaggiare comodamente o lavorare con il computer portatile.

Così come hanno fatto sapere da Mosgortrans, l’impresa statale che si occupa del trasporto pubblico a Mosca e nella Regione di Mosca, i battelli fluviali funzioneranno tutto l’anno, anche in inverno.

Sarà possibile acquistare il biglietto tramite la carta “Trojka” (valida anche per la metro e il trasporto di superficie) o carta di credito. 

Si prevede che i principali viaggiatori saranno gli abitanti dei quartieri di Mosca affacciati sul fiume Moscova: questi battelli elettrici permetteranno di ridurre di cinque volte i tempi di percorrenza rispetto agli autobus su ruote.

Contemporaneamente al lancio dei battelli elettrici, sugli attracchi saranno installati dei mini terminal per l’attesa; alcune delle banchine saranno inoltre dotate di stazioni per ricaricare le imbarcazioni. 

Nel settembre 2021, Mosca avvierà una gara per la produzione e la fornitura di imbarcazioni elettriche. I primi battelli navigheranno le acque del fiume Moscova da giugno 2022 seguendo due percorsi: dalla stazione ferroviaria Kievskij al quartiere Fili, passando per Moscow City, e dalla ex fabbrica ZIL a Pechatniki.

“Nel 2022-2023 nasceranno due tragitti per 20 battelli fluviali con relativi attracchi. Se avranno successo, in futuro ne saranno sviluppati altri”, ha detto il sindaco di Mosca Sergej Sobjanin.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie