Cosa hanno cercato i russi su Internet nel 2018?

Legion Media
Certo, nell’anno con il Mondiale di calcio in casa, lo sport ha dominato le curiosità da appagare online, ma c’è anche molto altro in questi ultimi dodici mesi, secondo il motore di ricerca più usato nel Paese, Yandex

Il 2018 è stato ricco di molte cose interessanti, da eventi di primo piano a nuove uscite di gadget tecnologici. Ma cosa ha suscitato più interesse tra i russi? Fortunatamente, il principale motore di ricerca web del Paese, Yandex, ci permette di saperlo. 

Gli eventi

Gli eventi che si sono distinti nella storia delle ricerche Yandex di quest’anno sono legati allo sport, e sono in particolare la Coppa del Mondo di calcio in Russia e le Olimpiadi invernali a Pyeongchang, in Corea del Sud, dove la squadra russa ha vinto l’oro nell’hockey. Come nota Yandex, questi eventi hanno ottenuto la maggior parte delle ricerche online non solo perché sono stati ampiamente coperti dai media, ma anche perché hanno avuto un sacco di episodi e circostanze che hanno attirato l’attenzione del pubblico.

I primi cinque eventi più cercati del 2018 includono anche la tragedia di Kemerovo, con i bambini morti nell’incendio del centro commerciale, il combattimento in UFC (la Ultimate Fighting Championship, la principale organizzazione di MMA, le Arti marziali miste) tra Khabib Nurmagomedov e Conor McGregor e le elezioni presidenziali in Russia.

Le persone

Dato che l’anno si è rivelato piuttosto sportivo, è comprensibile che i russi abbiano voluto saperne di più sulle vite delle stelle che brillavano sul palcoscenico mondiale. Il portiere russo Igor Akinfeev è in cima alla lista delle personalità più ricercate su Yandex. Dopo la sua prestazione durante i rigori contro la Spagna, la gente voleva saperne di più su di lui e sulla sua gamba, diventata anche un meme

Tra i primi cinque ci sono anche il combattente russo Ufc Nurmagomedov che ha battuto McGregor, l’attaccante di calcio russo Artjom Dzjuba, l’attuale presidentessa croata Kolinda Grabar-Kitarovich che ha partecipato alla premiazione della Coppa del Mondo in Russia, e Alina Zagitova, una pattinatrice di 15 anni che ha avuto grandi successi quest’anno.

I gadget tecnologici e l’intrattenimento

Cos’altro hanno cercato i russi? In termini di gadget, gli utenti Yandex hanno mostrato maggiore interesse per gli smartphone Huawei: i primi cinque gadget più popolari includono Huawei Honor 10, Apple iPhone XS e iPhone XR, Huawei P20 Pro, Xiaomi Redmi Note 5 e Huawei Honor 9 Lite. Come notano i ricercatori, l’alto interesse della Russia verso gli smartphone viene insidiato solo alla nuova Lada Granta, messa sul mercato quest’anno (che si trova al settimo posto). Nessuna delle altre ultime innovazioni, come bracciali per fitness o giocattoli anti-stress, è entrata nella top 10.

A proposito di film, i russi hanno mostrato maggiore interesse per “Avengers: Infinity War”, “Deadpool 2” e il russo “Dvizhenie Vverkh” (titolo per il mercato estero: “Going Vertical”). Sebbene la classifica dei primi dieci film più ricercati fosse dominata da titoli occidentali, con solo due pellicole prodotte in Russia, la lista delle serie Tv più popolari si è rivelata invece esclusivamente russa: con in testa “Mazhor” (la prima serie russa a essere acquistata da Netflix, dove è uscita con il titolo di “Silver Spoon”), “Domashnij Arest” e “Molodjozhka” (titolo per l’estero: “The Junior Team”).

Anche i reality show di appuntamenti galanti e relazioni come “Zamuzh za Buzovu” e la versione russa di “The Bachelor” sono risultati molto popolari. Questi sono stati seguiti da altri spettacoli russi dedicati alla musica, alla danza, alla trasformazione della personalità e persino a due stagioni di “Bitva extrasensov”, la versione russa di “The Battle of Psychics”; una sorta di talent sui poteri extrasensoriali, che è stato criticato dalle autorità perché diffonde la credulità non scientifica.

Tinder rivela i dati: ecco quali partner si cercano in Russia sulla app d’incontri 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie