Da Maradona a Pamela Anderson: 8 celebrità che sono state protagoniste in tribuna ai Mondiali

Musicisti, pugili, politici, attori, modelle, ex calciatori: nessuno dello star system sembra essersi voluto perdere il grande spettacolo della Coppa del Mondo in Russia

1. Diego Armando Maradona, leggenda del calcio

Quando si tratta di comportamenti che fanno scandalo, difficilmente si può battere Diego Armando Maradona, ex stella della nazionale argentina e del Napoli e ora presidente e allenatore della squadra bielorussa della Dinamo Brest. Maradona ha tifato con così tanta partecipazione l’Argentina nella partita contro la Nigeria del 26 giugno da dover ricorrere alle cure mediche.

E nel corso del match ha anche ballato con un fan avversario, pregato, urlato, tenuto in costante apprensioni gli uomini della sua sicurezza e ha mostrato il dito medio dopo il gol dei suoi. Fortunatamente, l’Argentina è uscita agli ottavi (con la Francia poi campione del mondo), altrimenti ci saremmo dovuti preoccupare per la salute del pibe de oro.

2. Mick Jagger, rockstar

A differenza di Maradona, Mick Jagger dei Rolling Stones era molto calmo in tribuna, dove si è visto le due semifinali e la finale. Jagger tifava la nazionale inglese e ha gridato “C’mon England!”.

Non ha aiutato: l’Inghilterra ha perso contro la Croazia e poi anche contro il Belgio nella partita per il bronzo. In Inghilterra, c’è anche la voce che l’icona del rock porti scalogna a ogni squadra di calcio che tifa. Povero Mick.

3. Emmanuel Macron, presidente francese

Per quanto riguarda Emmanuel Macron, che guida la Francia dal maggio 2017, non ha avuto motivo di essere infelice durante questo Mondiale: la Francia ha vinto la finale, diventando campione del mondo per la seconda volta nella sua storia (la prima nel 1998; poi la finale persa contro l’Italia nel 2006. E Macron, che è venuto a supportare la sua squadra sia in semifinale che per la finale, ha celebrato come un vero ultrà.

4. Kolinda Grabar-Kitarović, presidentessa croata

Macron ha avuto una buona compagnia in tribuna vip durante la finale: a parte Vladimir Putin e Gianni Infantino, il capo della Fifa, ha avuto la possibilità di commentare le azioni della patita con la sua collega croata, venuta in Russia per sostenere la sua squadra.

Kolinda Grabar-Kitarović era molto vicina ai tifosi croati, condivideva gli aerei con loro e ha indossato la maglia nazionale a scacchi per tutto il tempo. Ha perfino ringraziato i fan russi nella loro lingua e non sembrava triste dopo la sconfitta della sua squadra. Dopotutto, è stata la prima finale di Coppa del Mondo per la Croazia nella storia.

5. Conor McGregor, lottatore MMA e pugile

Spettatore della finale della Coppa del mondo, Conor McGregor non ha perso l’occasione di farsi una foto con Vladimir Putin. Sembrava molto contento e ha lodato il presidente russo sul suo profilo Instagram, concludendo il post in questo modo: “Grazie e congratulazioni per l’incredibile Coppa del Mondo”, aggiungendo “Forza Russia!” in russo.

6. Pamela Anderson, attrice e modella

Ex star di Playboy, indimenticabile bagnina di “Baywatch” e ora attivista per i diritti degli animali, Pamela Anderson ha assistito alle partite della nazionale francese. A differenza di Macron, non lo ha fatto per ragion di Stato ma per la relazione con il difensore francese Adil Rami, 18 anni più giovane di lei. Secondo i media, i due starebbero per sposarsi.

Rami deve essere abbastanza felice, anche se non è sceso in campo neanche un minuto nell’intero torneo e ha annunciato di terminare qui la sua carriera in nazionale. I suoi baffi sono stati considerati un portafortuna dei Bleus.

7. Alessandra Ambrosio, modella

Vai Brasillllllllllll. 💛🇧🇷💚🇧🇷💛🇧🇷💚🇧🇷💛

Публикация от Alessandra Ambrosio (@alessandraambrosio)

Modella brasiliana ben nota per il suo lavoro con Victoria’s Secret (per 18 anni, dal 2000 al 2017), Alessandra Ambrosio ha avuto uno shooting fotografico con la maglia della nazionale russa diversi mesi prima della Coppa del Mondo. Ciononostante, in Russia ha tifato Brasile e, come come molti connazionali, sarà sicuramente rimasta delusa nel vedere la sua squadra perdere contro il Belgio nei quarti di finale.

8. Hugh Grant, attore

La star di “Notting Hill”, “Il diario di Bridget Jones” e molti altri celebri film, è andata in Russia durante la Coppa del Mondo per visitare Mosca, San Pietroburgo e, inaspettatamente, Velikij Novgorod (562 km a nord-ovest di Mosca). I media hanno persino ipotizzato che avesse confuso la città con Nizhnij Novgorod (416 km a est di Mosca), dove l’Inghilterra giocava contro Panama (come successo a qualche tifoso sbadato). Ma si è scoperto che non era così.
In ogni caso, Hugh Grant ha tifato per la nazionale inglese e ha persino scherzato dicendo di aver preso in ostaggio la moglie svedese durante la partita Inghilterra-Svezia dei quarti di finale. Fortunatamente per lei, l’Inghilterra ha vinto.

Putin annuncia: chi è stato in Russia per il Mondiale potrà rientrare senza visto per tutto il 2018 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie