Come organizzare una vera festa in stile russo

Le vacanze natalizie sono alle porte. Perché allora non invitare gli amici a casa? Stupiteli con un party “alla russa”

Livello di difficoltà: basso

1/ Portate in tavola i cetrioli sottaceto

È l’antipasto che non può mancare, ideale per accompagnare la vodka. Provatelo anche con insalate, panini e tramezzini!

2/ Appendete tappeti alle pareti

Ovviamente non stiamo parlando di moderni tappeti Ikea, ma di tradizionali arazzi dai motivi orientali. Durante l’epoca sovietica era diffusa l’usanza di appendere i tappeti alle pareti e tappezzare anche i pavimenti per proteggere la casa dal freddo. Ve ne avevamo parlato in questo articolo. Tra i vantaggi di questo stile retro-sovietico, di sicuro c’è il fatto che i vostri ospiti potranno sedersi direttamente per terra.

3/ Guardate alla tv una vecchia commedia russa

La scelta migliore sarebbe "L'ironia del destino, oppure Buona sauna!", film di produzione sovietica diretto da Eldar Ryazanov, ma in alternativa andrebbe benissimo anche “Ivan Vasilievich cambia professione”. Potete guardarli con i sottotitoli o abbassare il volume e lasciare che le immagini facciano da sfondo alla vostra festa.

***

Livello di difficoltà: medio

4/ Preparate l’insalata russa

Piatto simbolo delle feste, è associato soprattutto al cenone di Capodanno. È facile da preparare e richiede solo un po’ di pazienza e precisione per tagliare a cubetti uguali le verdure. Trovate la ricetta qui. A proposito, lo sapevate che questa insalata in Russia ha un nome francese? Si chiama Insalata Olivier!

5/ Mettete a disposizione delle pantofole per gli ospiti

Togliersi le scarpe prima di entrare in casa è un’abitudine alla quale nessuno in Russia è disposto a rinunciare. La regola viene rispettata molto rigidamente ed è meglio saperlo: non vorrete mica offendere i padroni di casa? E allora, applicatela anche alla vostra festa: basterà mettere a disposizione dei vostri ospiti delle ciabattine o delle pantofole. Un’accortezza che nasconde un grande vantaggio: ci sarà meno da pulire!

6/ Niente pizza da asporto: cucinate voi!

In epoca sovietica tra le attenzioni migliori che si potesse avere nei confronti dei propri ospiti era cucinare il cibo da sé. E allora, niente pizze da asporto, niente cibi pronti. Mettetevi ai fornelli! E se siete a corto di idee, date un’occhiata alla nostra rubrica “Cucina”, troverete tante ricette facili per stupire i vostri commensali.

***

Livello di difficoltà: elevato

7/ Servite in tavola diverse portate

Se volete organizzare una festa al 100% in stile russo, studiate bene il menu, che dovrà essere composto da diverse portate. Innanzitutto accogliete i vostri ospiti con insalate, insaccati, formaggi e antipasti freddi, accompagnando questi primi piatti con dello spumante. Poi servite i piatti caldi: carne alla griglia (qui vi spieghiamo come preparare la carne alla russa), stufato di manzo, pollo o pesce fritto, il tutto “annaffiato” da un liquore forte o dalla vodka. Il terzo step sarà il dessert: cimentatevi con la preparazione del leggendario dolce sovietico "Ptichje molokò" o la famosa “Pavlova”. Se invece preferite qualcosa di semplice, ecco la ricetta del salame di cioccolato in versione sovietica.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie