Pavlova, la meringa russa con bacche di stagione

Viktoria Drej
Pochi e semplici ingredienti per un dessert estivo che vi farà fare bella figura con i vostri ospiti

Se desiderate cucinare un dessert gustoso e leggero per la vostra estate, vi suggeriamo di provare la pavlova. È uno dei dolci più facili da realizzare ed è incredibilmente buono. Quindi, se volete portare a tavola un piatto davvero sorprendente, cimentatevi con questa ricetta! L’estate è il momento ideale per servirla con una cascata di bacche o frutta fresca di stagione.
La storia di questo dessert è piuttosto interessante: si crede che la pavlova sia stata inventata da un pasticcere originario dell’Australia o della Nuova Zelanda che si innamorò della ballerina russa Anna Pavlova, durante la sua tournée internazionale nel 1926. Alcuni sostengono che la forma della meringa ricorda addirittura il tutù usato dalle ballerine di danza classica.
Alcuni cucinano la pavlova a forma di grande torta, altri invece preferiscono preparare singole meringhe più piccole. Noi vi proponiamo la seconda versione. Il risultato saranno meringhe croccanti all’esterno e saporite all’interno. La combinazione di panna e bacche fresche, poi, darà un tocco davvero squisito al vostro dessert!
Ingredienti:

  • 4 albumi
  • 200 gr di zucchero a velo
  • 4 cucchiaini di amido di mais
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • 300 ml di crema
  • 1 pizzico di sale
  • Bacche fresche di stagione

Procedimento:
Per preparare questo piatto, come prima cosa separate il bianco dell’uovo e montate gli albumi a neve con un pizzico di sale.

Quindi iniziate ad aggiungere gradualmente lo zucchero a velo, un cucchiaio alla volta, continuando a montare con il mixer. Continuate a mescolare con il mixer fino a quando avrete versato tutto lo zucchero a velo e avrete ottenuto un consistenza compatta e cremosa. Spegnete il mixer e aggiungete un po’ di aceto e amido di mais. Ciò vi permetterà di ottenere una meringa più croccante.

A questo punto date la forma alla vostra meringa: potrete utilizzare una sacca da pasticcere con un beccuccio di medie dimensioni. In alternativa potete utilizzare due cucchiai, che daranno ugualmente alle vostre meringhe un aspetto elegante e artigianale.

Cuocete le meringhe in forno a 100-120 °C per un’ora e mezza, quindi spegnete il forno e lasciate le meringhe in forno finché non si raffreddano.
Per fare la crema, il procedimento è piuttosto semplice: sbattete la panna fino a quando avrà ottenuto una consistenza cremosa. Potete anche aggiungere un po’ di estratto di vaniglia, oppure yogurt o crema di formaggio. Non è consigliabile invece aggiungere zucchero alla crema, perché le meringhe saranno già molto dolci.

Una volta che le meringhe si saranno completamente raffreddate, mettete un po’ di crema al centro della vostra meringa e guarnite con bacche di stagione.
Priyatnogo appetita!
Provate anche il sorbetto alle fragole, il piacere della vostra estate! 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie