La smetannik, la torta a strati ripiena di crema e con una croccante cascata di noci

Legion Media
In epoca sovietica era fra i dolci più preparati dalle donne dei villaggi, e ogni bambino ne andava matto! Ecco a voi la ricetta

Difficile, se non impossibile, trovare piatti gourmet nei villaggi russi, dove la funzione principale del cibo è sempre stata quella di nutrire e saziare. Ma la creatività delle donne ai fornelli non conosce limiti, e negli anni sono riuscite a sfornare ricette appetitose anche con i pochi ingredienti a loro disposizione: la torta smetannik, a base di panna acida (smetana, per l’appunto) fa parte di queste gustose creazioni. 

Quando ero bambina trascorrevo le estati nella casa di campagna di mia nonna: in quel piccolo villaggio non si andava mai nell’unica bottega di generi alimentari, perché tutti i prodotti venivano coltivati nell’orto; anche il latte veniva munto fresco la mattina, e ogni donna del villaggio sapeva preparare il tvorog (un latticino simile alla ricotta), la smetana (panna acida), il kefir, il burro e il formaggio.

Uno dei dolci che hanno segnato il sapore della mia infanzia è la torta smetannik: mi basta un solo boccone per tornare coi ricordi a quei caldi giorni d’estate, quando avevo 10 anni e aiutavo mia nonna a impilare gli strati di impasto e crema per il compleanno del nonno.     

Come abbiamo raccontato anche qui, i russi mettono la smetana un po’ ovunque, nei dolci e nelle zuppe, sulla carne e nelle insalate. Oggi la si può trovare in tutti i supermercati, ma è facile da preparare anche in casa. Vi basteranno 1 kg di panna grassa e 200 gr di kefir o di yogurt naturale. Mescolate con cura la panna e il kefir (o yogurt) in una ciotola di medie dimensioni e lasciatela riposare in un luogo caldo per 24-36 ore. Quindi mescolate di nuovo e mettetela in frigorifero per la notte: il giorno dopo la smetana sarà pronta per essere servita. Nella ricetta che segue, vi propongo una gustosa variante di crema. Proviamo?

Ingredienti per l'impasto:

  • Panna acida - 250 gr
  • Zucchero - 250 gr
  • Burro - 50 gr
  • Farina - 320 gr (2 tazze)
  • Lievito in polvere - 10 gr
  • Cacao in polvere - 1 cucchiaio 
  • Zucchero vanigliato - 10 gr

Procedimento:

1 - In una ciotola mettete 50 gr di burro morbido, aggiungete lo zucchero vanigliato e 100 gr di zucchero. Mescolate bene con il mixer a media velocità.

2 - Fintanto che continuate a mescolare, aggiungete in tre step 250 gr di panna acida e 150 gr di zucchero. Nel processo di miscelazione, pulite i lati della ciotola per amalgamare adeguatamente gli ingredienti nell'impasto. 

3 - Portate la velocità del mixer al minimo e aggiungete due tazze di farina e una parte di lievito in polvere. Mescolate bene fino a ottenere un impasto omogeneo.

4 - Dividete l'impasto in due parti uguali e a una metà aggiungete un cucchiaio di cacao. Mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo al cioccolato.

5 - Rivestite il fondo di una teglia del diametro di 20-24 centimetri con carta da forno. Trasferite al suo interno la metà dell’impasto senza cacao. Aiutandovi con le mani umide, distribuite l’impasto uniformemente sul fondo della teglia. 

6 - Cucinate in forno a 200°C per circa 20 minuti. Fate lo stesso con l’altra metà al cioccolato. Quando i due impasti saranno cotti, trasferiteli su un piatto e lasciateli raffreddare. Ora risulteranno duri e asciutti, ma lasciandoli riposare con la crema per tutta la notte diventeranno morbidi. 

Ingredienti per la crema (smetana):

  • Panna acida (almeno 25-30% di grasso) - 500 gr
  • Zucchero - 150 gr
  • Zucchero vanigliato - 10 gr
  • Noci (opzionale) - 1 tazza

Procedimento:

In una ciotola mettete 500 gr di panna acida fredda, aggiungete lo zucchero e lo zucchero vanigliato. Mescolate alla massima velocità fino a ottenere una crema spumosa.

Se la vostra crema risulta troppo liquida, aggiungete un paio di cucchiai di amido di mais e lasciatela riposare.

Composizione: 

1 - Tagliate a metà le due parti dell’impasto precedentemente cotto. Su un piatto ampio spalmate un po’ di crema e riponetevi sopra il disco di cioccolato; spalmate un altro strato di crema e cospargete con noci tostate e tritate. Aggiungete un altro disco (senza cioccolato) e un altro strato di crema; ripetete l’operazione fino a terminare l’impasto. Posizionate l’ultimo disco con la parte liscia rivolta verso l’alto. 

2 - Coprite tutta la torta con la crema e decorate con noci intere e tritate.

3 - Lasciate riposare la vostra smetannik in frigorifero per almeno 12 ore e servitela con una tazza di tè o caffè!

Buon appetito!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie