Beccarsi una multa in Russia: domande e risposte per evitare problemi con le contravvenzioni

Moskva Media
Anche se siete nel Paese solo per una breve visita, potete commettere qualche infrazione. Ricordate che la legge non ammette ignoranza, e documentatevi su quello che è vietato: per esempio bere una birra o fumare una sigaretta in un luogo pubblico può teoricamente anche farvi finire in arresto. Ecco un po’ di cose da sapere per non aver grane e godervi la vacanza

1 / Che multe ci sono in Russia? 

Come ogni altro Paese, la Russia ha un sistema legale che punisce chi non rispetta le sue leggi. Oltre ai reati gravi, ci sono reati minori la cui punizione di solito si limita a una sanzione amministrativa. 

Secondo Dmitrij Lesnjak dello studio legale BMS, il mancato pagamento della sanzione porta a ulteriori azioni amministrative in Russia e si dovrà pagare il doppio, si rischierà l’arresto o di doversi sottoporre a lavori di pubblica utilità obbligatori. Ad esempio, un comportamento scorretto in pubblico, che indica chiaramente la mancanza di rispetto di una persona nei confronti di altri (come l’uso di linguaggio osceno o il danneggiare la proprietà di un’altra persona), può portare a una sanzione amministrativa pecuniaria da 500 a 1.000 rubli (7-14 euro circa) o a un arresto fino a 15 giorni.

Se siete guidatori, rischierete una serie di multe se non rispettate il codice della strada russo. Ad esempio, se guidate un’auto senza avere l’assicurazione (che si chiama “OSAGO”), dovrete pagare una multa di 800 rubli (11,10 euro). Oppure vi beccherete una multa di 5.000-15.000 rubli (70-210 euro) se venite sorpresi a guidare un’auto senza patente di guida, o addirittura di 30.000 rubli (420 euro) (e/o 15 giorni di arresto) se guidate avendo la patente di guida sospesa.

Recentemente, le autorità hanno anche introdotto una multa per chi appicca, anche accidentalmente, un incendio nelle foreste russe (l’80% degli incendi boschivi sono causati dalle persone). A partire dall’estate 2019, i cittadini devono pagare 4.000-5.000 rubli (55-70 euro) se catturati in flagrante. 

2 / Per cosa vengono multate la maggior parte delle persone? 

Molti russi guidano, quindi la maggior parte di loro si vede recapitare multe per violazioni del codice della strada abbastanza regolarmente. Ora che le autorità hanno installato telecamere e radar sulla maggior parte delle strade, tali violazioni non passano più inosservate, soprattutto a Mosca. Secondo le statistiche del 2018, più della metà delle violazioni (66%) sono state per eccesso di velocità. I sondaggi confermano questi risultati: secondo uno del 2018, l’80% dei russi ha dichiarato di essere stato multato per aver superato i limiti di velocità, causa seguita dal non aver indossato la cintura di sicurezza e dall’aver parlato al cellulare mentre si era al volante (40%).

David, un moscovita proprietario di un’auto, conferma questi numeri, in base alla sua esperienza personale. “La maggior parte delle multe è legata al superamento del limite di velocità nelle zone 20-40 km/h. La multa è di 500 rubli (7 euro)”. 

Ma c’è un modo legale per pagare solo il 50% della multa: farlo entro i primi 20 giorni dalla contestazione. Statisticamente, il 65 percento dei russi preferisce farlo per risparmiare denaro.

Anche se siete un pedone, meglio essere prudenti. Molti russi subiscono multe dalla polizia per attraversamenti irregolari, fuori dalle strisce o con il rosso. “Stavo andato al negozio proprio vicino a casa mia e ho attraversato la strada con il rosso. Un poliziotto mi ha visto e mi ha emesso una multa di 500 rubli (7 euro)”, dice Alevtina, di Mosca. 

“Una volta sono stato multato per aver attraversato la strada nel posto sbagliato”, ricorda Aleksandra, giornalista di Mosca. “C’erano -20 ºC e ho dovuto aspettare fuori mentre il poliziotto compilava la multa seduto al caldo nella nella sua volante!” Slava, un editor di foto della capitale russa, ha avuto una situazione simile: ha attraversato un boulevard fuori dalle strisce, e, attraversando di fatto due strade ha ricevuto due multe! 

Per quanto riguarda le multe legate a comportamenti vietati nei luoghi pubblici, non è così semplice, spiega l’avvocato Dmitrij Lesnjak. “Regole come, ad esempio, il divieto di fumo nei luoghi pubblici, di solito non sono sanzionate, perché sono violate da molte persone ed è semplicemente impossibile perseguire ogni violazione”, sostiene. Comunque, cercate almeno di evitare di fumare e bere alcolici in pubblico in contemporanea, perché quest’ultimo comportamento è quello che è costato al moscovita Oleg non una, ma due multe: da 500 rubli (7 euro) l’una. “Ogni posto che è aperto e accessibile ad altre persone è considerato pubblico in Russia. Anche se bevete alcolici alle 6 del mattino da qualche parte nella taiga siberiana senza disturbare nessuno, siete in un luogo pubblico e se dovesse passare per caso una guardia forestale potrebbe multarvi”, spiega. “Molte persone continuano a bere alcolici per le strade, nonostante la legge che lo vieta, e, chi lo fa impudentemente può essere arrestato. Fondamentalmente, è per questo che sono stato fermato due volte: sulla Collina dei Passeri e al Parco VdnKh. Scegliete i punti dove bere con più prudenza!”.

3 / Si può ricevere una multa per sbaglio?

Sì, si verificano errori, ma non spesso. Alcuni dipendono del fattore umano. Ad esempio, un uomo della Regione della Kurgan ha erroneamente ricevuto 60 multe destinate a qualcun altro per violazioni del codice della strada, per un totale di 40.000 rubli (555 euro)! Il problema si è verificato quando ha venduto la sua auto, ma il nuovo proprietario non l’ha registrata regolarmente; quindi le multe continuavano ad arrivare al precedente possessore.

Altri errori emergono a causa della natura imperfetta delle strumentazioni, come gli autovelox. È capitato che un radar difettoso abbia scattato la foto di un’auto che andava a 9.699 km/h (sic)! O semplicemente è capitato che non fosse stata una macchina a superare il limite di velocità, ma una motocicletta che l’aveva sorpassata nel momento clou. Tali errori si verificano, e in alcuni casi le multe vengono debitamente annullate. Sfortunatamente, questo non succede sempre, e potrebbe volerci un po’ per dimostrare che qualcosa è andato storto. Secondo il sistema attuale, tutt’altro che pratico, si può presentare una richiesta di cancellazione di una multa, ma ciò significherà passare ore in fila presso gli enti statali competenti: alcuni preferiscono semplicemente pagare la multa (purché sia piccola) e dimenticarsene. 

4 / Gli stranieri possono essere multati in Russia?

Sì, certo. Assicuratevi di evitare di commettere una delle precedenti infrazioni, e, come stranieri, state attenti alla scadenza del vostro visto, altrimenti potreste incorrere in problemi. “Una volta ho dovuto prolungare il mio visto di tre mesi, ma non si può farlo in Russia, solo all’estero”, ricorda Erwann Pensec, francese. “Così sono andato in Estonia, perché era più economico andare lì, piuttosto che in Francia.” 

Ha prenotato un biglietto del treno e pensava di attraversare il confine nell’ultimo giorno di validità del suo visto russo, ma a causa di un ritardo sulla linea, è passata la mezzanotte. È stato costretto a pagare 1.500 rubli (21 euro) sul confine. È stato fortunato ed è potuto risalire sul treno e ha poi fatto i documenti necessari per tornare in Russia. Ma assicuratevi sempre che tutto sia in ordine con il visto: rischiate multe salate e anche il divieto di reingresso in Russia per cinque anni!

5 / Posso farla franca se non pago una multa se sono solo un turista in Russia?

Non è una buona idea. È meglio pagarla, perché potrebbe diventare un problema quando si lascia la Russia e un motivo per cui le autorità potrebbero rifiutarvi il visto la prossima volta o impedirvi di entrare nel Paese per alcuni anni. “È più difficile per le autorità riscuotere una multa da uno straniero, ma non pagarla potrebbe portare a conseguenze negative. Ad esempio, a un cittadino straniero potrebbe essere vietato di visitare nuovamente la Russia”, conferma l’avvocato Lesnjak.

 

Cosa devo fare se mi ferma la polizia in Russia? 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie