Rosturizm: "Ridurre il costo dei visti per aumentare i turisti"

La proposta del direttore dell'agenzia statale per la promozione del turismo in Russia: "Diminuendo il costo dei documenti di ingresso, il numero di turisti potrebbe aumentare del 40%"

Ridurre il costo dei visti per aumentare il numero di visitatori nel Paese. Questa la proposta avanzata da Rosturizm, l’agenzia statale per la promozione del turismo in Russia, al Ministero degli Esteri. Secondo il direttore di Rosturizm, Oleg Safonov, attualmente il prezzo per un documento di ingresso sarebbe infatti troppo alto ed escluderebbe per questo un’ampia fascia di potenziali turisti.

“Il visto a ingresso unico per la Russia costa circa un centinaio di dollari - ha detto -. In questo modo viene escluso un numero significativo di persone che vorrebbe visitare il nostro Paese”. Safonov ha quindi proposto di prende in considerazione un costo medio che si aggiri sui 20-30 dollari e di potenziale il sistema elettronico per il rilascio del documento.

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Leggi di più