Com’era la Russia nel 1951?

Evgenij Umnov/Unione russa dei fotografi d'arte 
In quell’anno il paese pensava alla ricostruzione e a Mosca si innalzavano i grattacieli delle Sette Sorelle, che avrebbero ridisegnato lo skyline della città. Lo spettro dei gulag non era ancora svanito e si iniziava a guardare con entusiasmo alla corsa allo spazio. Ecco cosa accadeva in Russia esattamente 70 anni fa...

Dopo gli orrori della Seconda guerra mondiale, negli anni ‘50 il popolo sovietico tornò finalmente a una vita normale. Con la ricostruzione del paese, le fabbriche ripresero a produrre beni “di pace” e la nazione fu travolta dall’entusiasmo per la corsa allo spazio. Furono lanciate le Spartachìadi, le competizioni sportive organizzate in Unione Sovietica in opposizione ai Giochi Olimpici, e Stalin - due anni prima della sua morte - osservava con orgoglio l’innalzarsi delle Sette Sorelle, i grattacieli che avrebbero ridisegnato lo skyline di Mosca. Lo spettro della deportazione di massa, però, non era ancora svanito, e migliaia di persone continuavano a riversarsi nei gulag… 

A Mosca si legge

Sci e slittino

Bobine per la filatura in una fabbrica tessile

L’Università statale di Mosca in costruzione

Il primo giorno di paga

Manifestazione per la Festa del Lavoro a Leningrado

I cani “astronauti” Mishka e Chizhik al loro rientro sulla Terra dopo il volo nello spazio a bordo del razzo R-1B

Piazza Sovetskaya a Mosca (oggi Tverskaya)

Casa Pashkov, in centro a Mosca; sullo sfondo, la biblioteca “Leninka” di Mosca

Atleti dilettanti alla competizione sportiva “Spartachiadi” 

Un operatore cinematografico in un villaggio

Paracadutisti durante l'addestramento

Partita di scacchi in un resort

Competizione motoristica

Veterano di guerra incontra giovani appassionati di modellini navali

Un’auto “Moskvich-400” in vendita

Elezioni per il Soviet Supremo della Russia

Una famiglia proletaria

Una squadra di agitazione in un villaggio

Turisti sulla Piazza Rossa

Geologi sui monti Sayan

La leggendaria ballerina Maya Plisetskaya nel balletto “Il lago dei cigni”

Raccolta di petali di rosa

Le rovine di un castello a Kaliningrad (ex Konigsberg)

Una nuova strada in costruzione nella regione di Mosca

Pionieri impegnati a costruire il modellino di un aereo

Una nuova scuola nella regione di Vologda

Una statua gigante di Joseph Stalin a VDNKh, Mosca

Joseph Stalin e Nikita Khrushchev in cima al mausoleo di Lenin durante una manifestazione per la Festa del Lavoro in Piazza Rossa

Ozerlag, uno dei gulag lungo la linea Bajkal-Amur

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie