Sul Bajkal con la moto da corsa, quando lo sport si fa estremo

Daniil Ivanov con la sua moto sfida i ghiacci del Bajkal.

Daniil Ivanov con la sua moto sfida i ghiacci del Bajkal.

: Denis Klero/Red Bull Crashed Ice
Daniil Ivanov, campione di ice speedway, ha realizzato per la prima volta questa impresa, sfidando i ghiacci di uno dei laghi più grandi al mondo, che in primavera iniziano a sciogliersi

Il campione mondiale di ice speedway, Daniil Ivanov, è stato il primo motociclista ad aver corso con la propria moto sopra ai ghiacci del lago Bajkal. “Sognavo tanto di visitare il Bajkal – ha confessato -. E con grande gioia ho avuto la possibilità non solo di vederlo con i miei stessi occhi, ma di arrivarci direttamente in sella alla mia moto. Desideravo uscire dalla pista da corsa e avventurarmi sull’immensità di questo spazio, dove non ci sono barriere. E quì la vastità è talmente grande che si può correre dove si vuole. Nella storia dello sport russo, nessuno ha mai hai fatto speedway sopra al Bajkal. Sono felice di essere il primo”.

Insieme a Daniil, a questa avventura ha partecipato anche uno sciamano che, con un rituale realizzato durante le riprese, ha “difeso” il campione dalle insidie del ghiaccio, che in questa stagione dell’anno si fa particolrmente pericoloso.

L'ice speedway è una disciplina del motociclismo che si pratica sul ghiaccio. Le riprese sono state realizzate dalla squadra Red Bull Media House

Tutti i diritti riservati da Rossiyskaya Gazeta

Leggi di più