Telegram si sposta in Medio Oriente

Global Look Press
L’azienda di Pavel Durov ha aperto un nuovo ufficio al 23esimo piano di un grattacielo di Dubai. Il motivo? Evitare di pagare troppe tasse

Pavel Durov, padre del social network russo VKontakte e dell’applicazione di messaggistica Telegram, ha raccontato in un’intervista a Bloomberg le ragioni che l’hanno spinto a prendere in affitto un ufficio negli Emirati Arabi Uniti.

The Future is now 🌅

Публикация от Pavel Durov (@durov)

“È una questione di principio”, ha detto Durov. Oltre che un escamotage per risparmiare soldi.

“Molte persone nel mondo occidentale non si rendono conto di quanto le tasse limitino le loro opzioni – ha detto -. Si può arrivare a spendere quasi la metà del proprio stipendio in tasse. Ciò significa che si lavora 180 giorni all’anno per lo Stato. Credo invece di poter trovare un modo migliore per utilizzare i soldi per rendere beneficio alla società”.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie