In Russia tutti pazzi per i Måneskin: le loro canzoni conquistano la cima delle classifiche musicali

Dean Mouhtaropoulos/Getty Images
Nel Paese il concorso Eurovision è storicamente molto seguito e la vittoria dei rocker italiani non poteva passare inosservata, tanto che il gruppo romano è balzato in testa alle classifiche. E guardate cosa dicono su TikTok le giovani russe

Se Sanremo aveva consacrato il successo dei Måneskin in Italia, la vittoria all’Eurovision Song Contest li ha lanciati su una dimensione internazionale.

Il 25 maggio sono entrati nella top 10 (in decima posizione) nella classifica mondiale di Spotify, un risultato mai raggiunto da nessuna canzone italiana. In Gran Bretagna sono alla posizione numero 15, in Francia (e come potrebbe essere altrimenti?) solo alla 59esima, in Germania alla quarta, in Italia alla seconda (dopo “Malibu” di Sangiovanni), ma da dove arriva loro la spinta maggiore? Dalla Russia! Primo posto in classifica per “Zitti e buoni”, quarto posto per “I WANNA BE YOUR SLAVE”, e ben altre sei canzoni nella Top-200! Risultati altissimi anche su Yandex Muzyka, piattaforma di streaming molto popolare in Russia.

Il gruppo romano ha fatto presa sul pubblico russo con il suo stile tra funk rock e power pop. Qualcosa di molto diverso dal pop commerciale che di solito si ascolta all’Eurovision. A portare all’endorsement di massa (prezioso, con ogni probabilità, per la vittoria) è stata in parte pure una concorrente russa che non ha entusiasmato più di tanto il pubblico di casa, Manizha.

LEGGI ANCHE: Qual è il significato profondo dell’esibizione della russa Manizha all’Eurovision? 

Anche se, a leggere i commenti delle ragazze russe in rete, e ancor più quelli su TikTok, oltre alle sonorità sembra aver inciso il fattore D: Damiano David, il ventiduenne frontman del gruppo, ritenuto bellissimo.

“Ecco come abbiamo guardato l’Eurovision con le amiche” scrive “weedybabyy”. E la ragazza, dopo aver visto Damiano in tv confessa: “La mia pussy adesso fa miaooooo!”.

Anche “malikandi30” ha avuto la vita cambiata, perché dopo la visione del cantante romano, ha deciso di dare un’occhiata per cercare di capire se in Italia fossero tutti come lui. “Ho deciso di entrare sul Tinder italiano. Come potrò ora riguardare i ragazzi russi?”.

Una certa “daria_andreevna” pubblica la nota scena di un film arricchita da queste didascalie: “TikTok dopo l’Eurovision”. “Damiano”. “Tutte le ragazze del mondo”. Tutte gli corrono dietro come indemoniate!

Alcune ragazze, come ad esempio “hurley_xx” sono state colpite oltre che dall’aspetto fisico dal look particolare del frontman dei Måneskin: “Il solista del gruppo italiano ha rubato il mio cuore fashion”, dice.

E gli effetti sulle ragazze sembrano colpire in tutta Europa. Ecco per esempio la metamorfosi di “kwiatjulia”, a Berlino:

Non manca, ovviamente chi, su Instagram, compara Damiano al simbolo dell’Italia per eccellenza, la pasta, mettendo in parallelo colori dei pacchi e suoi look.

L’omaggio ai Måneskin è arrivato anche dalla celebre trasmissione del Primo Canale russo, “Vechernyj Urgant”, la stessa che qualche mese fa aveva festeggiato il Capodanno con una surreale serata tutta in italiano maccheronico, “Ciao, 2020!”. Il coro della trasmissione sembra però cantare non “fuori” ma “fiori”: “Siamo fiori di testa”. Ma va bene lo stesso. Tra Russia e Måneskin l’amore è sbocciato e “vi conviene stare zitti e buoni”.

Minuto 4.12

LEGGI ANCHE: Il programma di Capodanno sulla tv russa in italiano maccheronico: la guida per capirne di più 



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie