Motori, l’auto di Putin arriva sul mercato: ora potrete acquistarla anche voi

Aperto il primo showroom targato Aurus nel quartiere Moscow City della capitale russa. Le vendite inizieranno nel 2020

Aurus, il nuovo produttore russo di auto di lusso, che di recente ha lanciato un modello pensato per il presidente Putin, ha aperto il suo primo showroom a Mosca, nel quartiere Moscow City.

Nel suo primo showroom la ditta sfoggia con orgoglio il risultato di 6 anni di lavoro, ovvero la Aurus Senat, una berlina premium che si rivolge a una fascia di nicchia del mercato, fino a ora occupata da marchi come Rolls Royce e Bentley.

L'auto è stata progettata e prodotta dal centro di ricerca governativo NAMI. E ha ricevuto un importante impulso di marketing quando il Presidente Putin l'ha presentata il 7 maggio 2018, nel giorno della sua cerimonia di insediamento presidenziale.

Si tratta di un’auto massiccia e di lusso, lunga 5,63 metri e larga 2,2, alimentata da un motore V8 da 4,4 litri e 598 cavalli di potenza. Il motore principale è stato progettato in Russia, in collaborazione con la tedesca Porsche Engineering.

Non è ancora possibile realizzare un test drive, in quanto l’auto non è ancora stata certificata dallo Stato per l'uso sulle strade pubbliche del paese. L'azienda promette di risolvere questo problema entro il 2020, anno in cui la vettura sarà disponibile per l’acquisto.

Il prezzo annunciato per il modello base della Aurus Senat è di 18 milioni di rubli (270.000 dollari).

Il SUV e la limousine (quella in uso dal presidente Putin) dovrebbero essere più costosi, e i prezzi saranno svelati in un secondo momento.

"La limousine è più lunga di un metro rispetto alla berlina, è dotata di una barriera che separa l'autista dai passeggeri e di due sedili aggiuntivi. Sarà prodotta principalmente come auto blindata", ha detto Aleksandr Mikhailov, responsabile dello showroom Aurus.

Secondo Mikhailov, già 500 privati cittadini si sono impegnati ad acquistare l’auto. Un impegno tuttavia non ancora vincolante dal punto di vista finanziario. 

Le auto Aurus saranno prodotte presso la fabbrica Yelabuga Sollers in Tatarstan, che in precedenza produceva auto Ford.

Il termine Aurus deriva dalla parola latina “oro” (aurum) e da “Russia”; l’auto è considerata da molti il simbolo moderno dell'autosufficienza nazionale russa.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie