Anche l’atleta Jeff “Snowman” Monson ha ricevuto la cittadinanza russa

Andrej Nikerichev/Moskva Agency
Il campione di arti marziali miste non ha mai nascosto la sua passione per questo paese

L’atleta di arti marziali e combattente nella divisione dei pesi massimi Jeff “Snowman” Monson è diventato russo. Ha infatti ottenuto la cittadinanza russa dal Presidente Vladimir Putin.
Monson è originario del Minnesota. Come combattente di arti marziali miste ha vinto 60 incontri su 85 combattuti. È inoltre campione del mondo di Jiu-Jitsu brasiliano.
Oltre ai successi sportivi, è noto per la sua forte posizione anticapitalista e per la promozione dell’eredità sovietica. Dicono che diverse volte ha iniziato gli incontri sulle note dell’inno sovietico.
Così come ha riportato la stampa, Monson avrebbe anche un grande tatuaggio con raffigurati la falce e il martello. In un’intervista rilasciata nel 2015 al canale RT, Monson ha rivelato di aver sempre avuto “un’anima russa”.
Lo sportivo è stato insignito del titolo di cittadino onorario dell’autoproclamata Repubblica di Abkhasia e ha ottenuto il passaporto dell’autoproclamata Repubblica popolare di Lugansk.
Nell’ultimo decennio sono state diverse le celebrità straniere che hanno ottenuto la cittadinanza russa. Fra loro anche Gerard Depardieu e Steven Seagal.
Scoprite qui come ottenere la cittadinanza russa

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie