Le forze di sicurezza russe sono pronte a fronteggiare eventuali attacchi con drone al Mondiale

Aleksej Danichev/Sputnik

I gruppi specializzati in guerra elettronica del Ministero della Difesa russo useranno sistemi anti-drone, come lo “Svet KU” e lo “Zhitel”, al fine di proteggere gli stadi che ospiteranno le partite della Coppa del Mondo 2018.

Inoltre, il Servizio di sicurezza federale (Fsb) metterà a disposizione 60 sistemi “Arbalet” per la guerra anti-drone.

Le partite saranno ospitate in 11 città russe dal 14 giugno al 15 luglio. Nella nostra guida potrete trovare tutte le informazioni sul mondiale. 

Droni, robot, laser: ecco come sarà la guerra del futuro

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie