Come fanno le russe ad andare sui tacchi d’inverno senza cadere?

Legion Media
Cinque consigli per camminare spedite come in passerella anche in caso di neve e gelo

L’inverno russo non è facile da sopportare e si trascina molto a lungo. In alcune zone, come la Siberia e gli Urali, dura più di sei mesi, ma ciò non impedisce alle fashion addicted russe di sfoggiare abiti più adatti a una primavera sul Mediterraneo. Cumuli di ghiaccio e neve non le intimidiscono. Le donne russe vogliono apparire eleganti anche nei giorni più freddi, e ciò significa soprattutto indossare i tacchi alti. Quindi, come fanno a farlo senza cadere e ferirsi?

1. Mantenere l’equilibrio!

Certo, l’inverno russo significa molta neve, e quando la si calpesta, la neve si trasforma in ghiaccio, rendendo molto pericoloso camminare. Le esperte suggeriscono di mantenere la postura e di passare dal tallone alla punta.
Camminata invernale corretta: passo sempre dal tallone alla punta. Muovete delicatamente il peso in avanti, come se camminaste in punta di piedi, e coraggiosamente fate il passo successivo.
La cosa più importante è mantenere l’equilibrio sul ghiaccio. Sempre.

2. Pratica, pratica, pratica!

Non poche donne russe reputano che indossare i tacchi in inverno sia più sicuro che andare in giro con una suola piatta. “Sulle scarpe invernali dovrebbe esserci sempre un tacco, anche se piccolo”, scrive una donna su un forum su Internet. “I talloni si infilano nella neve e la cosa aggiunge stabilità; ma se cammini su una suola piatta è come pattinare”.
“Non capisco come camminare sul ghiaccio senza tacchi”, concorda un’altra. “I tacchi sono fantastici rompighiaccio!”, le fanno eco.
Ma per sentirsi sicure indossando i tacchi è necessario esercitarsi. Se non siete sicure di poterli gestire, allenatevi a camminare sui talloni. Poi, fate pratica con i tacchi alti massimo 5-7 cm. Dopo una settimana o due, i muscoli delle gambe saranno più forti, e quindi potrete indossare i tacchi più alti. Le donne più esperte possono indossare quelli a spillo in inverno senza problemi!

3. La moda viene prima di tutto

Cattive strade? Nessun marciapiedi? Questo non è un motivo per dimenticare lo stile. “Ho indossato tacchi a stiletto per vent’anni e non li cambierei con nient’altro (né per l’inverno, né per l’estate)”, ha detto un’altra russa. “E non ho mai fallito. Non sono mai caduta”.

4. Fate sempre finta che tutto vada secondo i piani

Qualunque cosa accada, fate sembrare che fosse pianificato. “Una volta ho visto una signorina che camminava sul ghiaccio indossando i tacchi a spillo. Teneva stretto il suo fidanzato, e solo questo le impediva di cadere”, ha condiviso una donna sul forum.
“Indosso solo i tacchi”, concorda un’altra donna. “Se cado, allora faccio finta che fosse nei miei piani cadere.

5. Alzatevi e continuate a muovervi

“Ragazze, per la cronaca, se si decide di andare sui tacchi, allora una bottiglia di vino mezza vuota in mano è un must. È meglio lasciare che la gente pensi che siete ubriache piuttosto che lasciar pensare che non siete in grado di camminare sui tacchi “, scherza un uomo su un forum su Internet. Non mollate ai primi tonfi!

E in più:

Ecco una donna di Togliatti, Galina, soprannominata Snegurochka, “Signorina Neve” (dal nome della nipote Babbo Natale, sua aiutante). Galina, che ha poco più di cinquant’anni, indossa abito estivo e tacchi anche quando fuori ci sono 20 gradi sotto zero! Non ha paura del ghiaccio e dice che non si ammala mai. Potresti immaginarla in qualsiasi altro Paese? Perché i russi sanno così bene resistere al freddo

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie