Tre avventure in slitta che vi faranno innamorare dell’inverno siberiano

Trainati da husky, da renne, o sfrecciando in discesa su un taboga. Ecco il modo migliore di vedere la superba natura della Siberia, tra neve, ghiaccio e freddo record

Slitta tirata dagli husky

Dicono che il cane sia il migliore amico dell’uomo. Se è così, allora l’husky siberiano deve essere l’amico più leale che ci sia. I popoli indigeni si sono affidati a questi cani affettuosi per secoli, e gli husky hanno fornito il mezzo trasporto più affidabile che si possa pretendere nella neve profonda e difficile da attraversare.

Mai stati in slitta prima? Lo slittino trainato da husky potrebbe essere la scelta migliore per i principianti, perché questi affidabili collaboratori faranno tutto il lavoro duro con grande affidabilità. Potrete sedervi, rilassarvi e ammirare l’infinita foresta e taiga siberiana, il tutto alla velocità esaltante di circa 20 chilometri orari. Non potreste chiedere un autista migliore!

La lontana meraviglia della Jakuzia (8.000 chilometri a nord-est di Mosca) è un luogo popolare per le slitte trainate da cani, che offre pace e isolamento senza pari (le temperature di -50 °C sono parte integrante dell’esperienza!) Ma non preoccupatevi! I moderni confort sono arrivati fino in Jakuzia, e terminerete la vostra corsa in slitta in una baita con un bel bagno caldo, una sessione di sauna (la banja!) e una zuppa a base di pesce (che pescherete voi stessi!). Date un’occhiata a questo pacchetto che parte dalla cifra considerevole di 127.000 rubli (1.820 euro) a testa per sette giorni.

Per un’esperienza più economica e leggermente più accessibile, il villaggio di Listvjanka sul Lago Baikal offre gite giornaliere nella foresta sugli husky. La tariffa di gruppo di 18.000 rubli (258 euro) include anche un tradizionale pranzo russo in una foresta, con una vista mozzafiato sulla più grande riserva d’acqua dolce del mondo. Vi sentirete come in una favola! 

Slitta tirata dalle renne

Si dice che ci siano più di un milione di renne in Siberia. Se gli husky suonano un po’ troppo veloci per i vostri gusti, anche le renne della Siberia sono tassisti piuttosto affidabili, e si muovono a un ritmo leggermente più lento. Le slitte per le renne sono adatte per chi ama viaggiare con stile. Dopo tutto, cosa c’è di più bello che attraversare la tundra siberiana su una troika, come in una scena di “Guerra e pace”?

Le renne abitano la tundra, nell’estremo nord russo. Un viaggio nel Circondario autonomo dei Nenec (2.500 km a nord di Mosca), ad esempio, offre le vacanze di Natale perfette in cui godersi una delle viste più belle dell’Aurora Boreale. I turisti hanno anche l’opportunità di vivere come la gente del posto, risiedendo in accoglienti “chum” (tende simili ai tepee degli indiani d’America), indossando la malitsa, la tipica pelliccia rovesciata delle popolazioni indigene, e mangiando carne di renna (ma non ditelo alle renne che stanno trainando la vostra slitta!). Potete trovare ulteriori informazioni qui. 

Le vacanze in slitta con le renne sono disponibili anche in Jakuzia, dove gli ospiti possono soggiornare nelle cabine di legno riscaldate con le stufe del complesso di Ojmjakon (dove si è registrato il record di temperatura più bassa), a partire da 152.000 rubli (2.177 rubli) a persona per sette giorni. Inoltre, se andate a marzo, il termometro molto probabilmente non scenderà sotto i -25 ° C. Un clima quasi tropicale! Più info qui.

Discese in slitta

Se preferite scalare altezze montuose per uno scatto da Instagram perfetto, una discesa in toboga potrebbe essere quello che vi serve. Il Monte Shoria, nella regione di Kemerovo, in Siberia (3.900 chilometri a est di Mosca) è diventato un luogo popolare, dove i turisti possono sfrecciare in discesa sulla neve in slitta e ammirare paesaggi mozzafiato, con tanto di rovine del megalitico che circondano la montagna.

Anche se questa volta non avrete amici animali a trainarvi, la regione ha una fauna molto ricca: ospita orsi, pesci selvatici e uccelli rari. Non lontano ci sono il fiume Ters (dove i turisti possono andare a pescare), la fortezza della prigione storica di Kuznetsk e alcune delle migliori banja della Russia! Scoprite di più sulla regione di Kemerovo e le sue vacanze in slitta qui.

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie