Lingua russa, cinque strategie che renderanno più efficace il vostro studio

Kirill Zykov/Moskva Agency
Negli anni ognuno di voi avrà di sicuro elaborato la tecnica per se più efficace per studiare. Ma questi suggerimenti potrebbero cambiare non solo il vostro rendimento, ma anche il buonumore

Che abbiate trascorso gli ultimi anni tra grammatiche e dizionari, o che siate semplicemente alle prime armi, lo studio della lingua russa è una sfida che appassiona (e stressa) quanti si cimentano con l’affascinante idioma di Tolstoj e Dostoevskij. Avete già imparato l’alfabeto? Benissimo! Il primo passo è fatto! Se invece state ancora cercando di riconoscere la differenza tra la lettera щ (shch) e ш (sh), non vi preoccupate: ce l’hanno fatta in tanti, ce la potete fare anche voi!

Ognuno ha ovviamente il proprio metodo di studio, probabilmente confermato e migliorato da anni di notti insonni, di occhiaie solcate da lunghe letture, da ripetizioni a voce alta. Se fate parte della cerchia di coloro che sono riusciti a elaborare tecniche di studio efficaci e produttive, complimenti! Se invece siete ancora in fase sperimentale, ecco qualche consiglio per migliorare lo studio della lingua russa, per ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo!

1 Suddividete e distribuite lo studio

La parola chiave, in questo caso, è organizzazione! Di sicuro sapete meglio di noi che studiare tutto d’un fiato, soprattutto in previsione di un esame, non è l’ideale per far proprie le nuove conoscenze. Meglio quindi distribuire il lavoro, permettendo alle nuove nozioni di “sedimentarsi” nella nostra testa. Se lo studio sarà ben distribuito, oltre a essere più efficace e meno pesante, di sicuro risulterà anche più efficiente!

2 Parlate senza paura di sbagliare

Quando si studia una lingua è molto importate passare dalla teoria alla pratica. Molti studenti infatti si ritrovano ad avere solide basi di grammatica ma difficoltà a esprimersi poi nelle conversazioni di tutti i giorni. Concedetevi quindi qualche ora per esercitarvi: che sia con amici, compagni di studi, con l’insegnante o con qualche contatto online: su internet, ad esempio, ci sono tante piattaforme che consentono di realizzare interscambi linguistici anche a distanza.

Non lasciate spazio alla timidezza e anche se vi scappa qualche strafalcione, non vi preoccuate! Buttatela in ridere e continuate la vostra conversazione. È solo sbagliando che si impara.

3 Non sottovalutate la tecnica di imparare a memoria

La tecnica dell’imparare a memoria può suonare noiosa e anacronistica. Ma in certi casi nello studio della lingua può tornare utile: è utile, ad esempio, per apprendere espressioni e frasi fatte che diversamente non si potrebbero conoscere. Ogni lingua infatti utilizza costruzioni della frase e modi di dire che si possono riprodurre solo dopo averli assimilati e “digeriti”. Se non vi trovate in Russia, dove questo lavoro viene ovviamente facilitato dal fatto di stare a contatto ogni giorno con persone madrelingua, l’esercizio di ripetere e ripetere, fino a sapere una costruzione a memoria, potrebbe essere più efficace di quanto pensiate.

4 Ordinate le informazioni e scrivete

Il processo di studio può risultare sorprendentemente molto creativo. Non limitatevi quindi a leggere, ripetere e praticare con amici e compagni. Scrivete! Scrivete per memorizzare, per creare. Scrivete per voi ma scrivete anche per gli altri: cartoline di auguri per le feste, mail a conoscenti che avete conosciuto durante qualche viaggio in Russia, pagine di diario e, perché no, qualche riflessione sui social network. Il processo di scrittura vi aiuterà a riordinare le idee e memorizzare.

5 Dormite e riposatevi

Quest’utlimo consiglio è tanto banale quanto importante. Senza un adeguato riposo, tutti i vostri sforzi perderanno efficacia. Dormite bene, dormite tanto (l’ideale sarebbero otto ore), andate a letto presto e concedetevi delle pause tra una fascia di studio e l’altra. Il vostro studio e il vostro buonumore vi ringrazieranno!

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie