L’Ermitage raccontato da Toni Servillo: il tour esclusivo tra le sale del museo

L'attore italiano Toni Servillo nel museo Ermitage di San Pietroburgo

L'attore italiano Toni Servillo nel museo Ermitage di San Pietroburgo

Michele Mali/Cinema Emotion/Ermitage. Il potere dell'arte/2019
L’attore napoletano accompagnerà il pubblico in un viaggio tra le sale e i capolavori del museo pietroburghese, recitando brani tratti da poesie e romanzi. Appuntamento il 9 aprile alle 21.15 su Sky Arte

Sarà una guida d’eccezione quella che oggi 9 aprile alle 21.15 su Sky Arte (canale 120 e 400) accompagnerà gli spettatori tra le sale e i tesori dell’Ermitage: per 90 minuti, l’attore Toni Servillo ripercorrerà con letture e poesie la storia e i capolavori del museo pietroburghese, uno dei più grandi e importanti al mondo. 

In questo periodo di isolamento forzato, in cui musei e gallerie sono chiusi un po’ ovunque, l’Ermitage “entra” ancora una volta nei salotti delle persone: era già successo di recente con la visita guidata online in italiano organizzata dal museo all’inizio della crisi sanitaria in Italia. 

Servillo accompagnerà il pubblico in un viaggio esclusivo nell’arte, ripercorrendo le sale e la storia di questi luoghi, raccontandone le atmosfere, ricordando le gesta dei suoi protagonisti, dalla fondazione della città a opera di Pietro I allo splendore di Caterina la Grande.

Su una superficie di quasi 67.000 mq di spazio espositivo, che si snoda lungo un percorso di visita di oltre 30 km, l’Ermitage espone più di 3 milioni di oggetti d'arte di epoche diverse, ammirati nel 2018 da 4,2 milioni di visitatori. 

Durante la trasmissione, che porta il titolo di “Ermitage. Il potere dell’Arte”, gli spettatori potranno osservare gli sfarzosi interni del Palazzo d'Inverno, le Logge di Raffaello, la Galleria degli Eroi del 1812, ma anche i laboratori di restauro e conservazione di Staraya Derevna e la sezione di Arte Moderna e Contemporanea dell'Edificio dello Stato Maggiore, che custodisce le straordinarie collezioni Shchukin e Morozov, con la più grande raccolta di Matisse al mondo.

Diretto da Michele Mally su soggetto di Didi Gnocchi, che firma anche la sceneggiatura con Giovanni Piscaglia, il documentario è una produzione originale 3D Produzioni e Nexo Digital, ed è stato realizzato con la piena collaborazione del Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo e del suo direttore Mikhail Piotrovskij.

Guarda anche la visita guidata online in lingua italiana alle sale del museo:

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie