In passerella a Parigi sfilano i simboli della criminalità russa, ed è polemica

Uno stilista di origini georgiane ha presentato una collezione che riproduce sugli abiti la simbologia dei tatuaggi utilizzati dai membri della criminalità organizzata: in Francia ha fatto furore, ma in Russia ha suscitato non poche perplessità

Per coloro che hanno bisogno di più spirito slavo nelle loro vite, il marchio di abbigliamento francese Vetements ha pensato la sua collezione Primavera/Estate 2019. Le modelle hanno sfilato sulla passerella con felpe sportive ornate di parolacce russe e stampe del rocker sovietico Viktor Tsoj. La collezione comprende anche felpe che imitano i tatuaggi dei criminali russi.

La collezione è stata creata dallo stilista Demna Gvasalia, nato in Georgia nel 1981, quando il Paese faceva ancora parte dell’Urss. Finora il suo design senza compromessi è stato accolto a braccia aperte dai fashionist di Parigi, ma in Russia le opinioni non sono state così positive, e non manca chi afferma che Vetements stia sfruttando in modo non etico un’estetica criminale connessa a frodi, omicidi e violenze. “Nella mia città, indossare una cosa del genere può farti uccidere”, ha scritto su Instagram un utente russo.

È vero: in alcune parti della Russia potreste infastidire alcune persone indossando abiti simili, così come mostrando veri tatuaggi o simboli adottati dai criminali.

Descrivendo la sua collezione, Demna Gvasalia ha dichiarato: “Era come indossare un documentario della mia vita. Ho dedicato questa collezione alla Georgia, la Georgia dove mio fratello, Guram, e io siamo cresciuti insieme negli anni Novanta, e sulla guerra che è scoppiata dove vivevamo (sono originari di Sukhumi, nell’attuale Repubblica di Abcasia, Stato indipendente a ridotto riconoscimento internazionale, ndr). Ho provato a ritrarre questa angoscia, la paura e il dolore in questo spettacolo”.

I nuovi capi saranno disponibili a partire dal prossimo inverno, ma alcune celebrità sono già state viste indossarli. La modella russa Natalja Vodjanova ha provato un vestito con una stampa di pelle di ghepardo.

Conoscete Gosha Rubchinskiy, lo stilista russo che ha conquistato la moda mondiale? 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie