Tre gite bellissime per gli amanti della natura e dell’avventura poco fuori Sochi

Legion Media
Un lago, una grotta e dei paesaggi mozzafiato sono indimenticabili escursioni in giornata partendo dalla capitale olimpica sul Mar Nero. Attenzione: le prime due sono in Abcasia, quindi prestate attenzione ai vostri documenti e ai visti necessari

1. Lago Ritsa (94 km dall’aeroporto internazionale di Sochi)

Una gita di almeno ventiquattr’ore nella vicina Abcasia è d’obbligo per chiunque soggiorni a Sochi per qualche giorno. Attenti però ad avere un visto multi-ingresso se volete lasciare la Russia e rientrare, e ricordate che questo Stato non è riconosciuto dall’Italia, quindi non godrete di copertura diplomatica (leggete la sezione “sicurezza” nel capitolo sulla Georgia del sito del Ministero degli Affari Esteri). Avrete inoltre bisogno del visto abcaso: qui le info per ottenerlo. Il viaggio non aggiungerà solo un altro Paese all’elenco dei luoghi che avete visitato, ma garantirà sicure emozioni.

Coloro che hanno già visitato il Paese, raccomandano di optare per il Lago Ritsa, se si ha solo un giorno libero da spendere partendo da Sochi. Due ricordi comuni a tutti i visitatori sono la natura incontaminata e magnifica del lago e la spaventosa strada montuosa che vi conduce. Quest’ultima è un’attrazione già di per sé.

“La strada in montagna è terribile, molto stretta e gli autisti corrono senza osservare le regole del buon senso. Ma tutta la bellezza intorno vale la sofferenza!”, ha scritto un utente di nome Anna F. su TripAdvisor.

In effetti, i viaggiatori menzionano spesso la strada come una premessa adrenalinica al Lago Ritsa.

È possibile arrivare in autobus con altri turisti (chiedete alla reception del vostro hotel, dato che spesso gli alberghi organizzano queste gite). È più costoso ma più comodo assumere un autista locale. Tuttavia, la scelta diventa responsabilità vostra e dovrete essere capaci di negoziare il compenso.

2. Grotta Nuovo Athos (128 km dal centro di Sochi)

Questa è una vera meraviglia della natura. La Grotta Nuovo Athos è un bellissimo complesso di corridoi sotterranei e gallerie naturali così massicce che ci si entra in treno!

Per un biglietto di ingresso di 500 rubli (6,90 euro) i turisti salgono a bordo del treno che li porta all’interno della grotta e che fa un giro attraverso sei delle nove sale sotterranee.

“Abbiamo girato nelle grotte a bordo di un treno (!) E attraversato sei delle nove caverne. È qualcosa di straordinario. La guida fa partire la musica, il che crea la sensazione che stia per iniziare una sorta di pellegrinaggio folle o di enorme sacrificio”, ha scritto un utente di TripAdvisor profondamente impressionato, dal nickname Victoria_Fi.

Se siete arrivati alla grotta, potreste anche dedicare del tempo a godervi il meraviglioso monastero del Nuovo Athos, fondato nel 1875. È nei pressi.

Il modo migliore per arrivare fin qui è quello di assumere un autista locale a Sochi che vi assisterà nell’attraversare il confine con la vicina Abcasia e si occuperà del viaggio. Il compenso deve, come sempre, essere negoziato prima dell’inizio del viaggio.

3. Boschetto di tassi e bossi (20 km dal centro di Sochi)

Questo è un paradiso incontaminato proprio tra Adler e Sochi. L’aria limpida degli stretti sentieri di montagna chiama alla meditazione: i canyon e le insenature vallive favoriscono solo il rilassamento nella lussureggiante natura vicino a Sochi.

Il percorso più lungo è di cinque chilometri e ci vogliono preparazione e buone condizioni fisiche per attraversarlo, perché è costellato di saliscendi ripidi. Il luogo, tuttavia, è accessibile anche per i genitori con bambini piccoli: basta astenersi dal voler completare l’intero giro.

“È come se tu fossi in un mondo meraviglioso! Bellissima la foresta, i muschi, le felci e che bel fiume! È un must per chiunque apprezzi la natura”, ha scritto la moscovita Olga su TripAdvisor.

Ci vogliono solo trenta minuti per arrivare fin qui dal centro di Sochi e in questo caso non c’è bisogno di attraversare il confine!

Siete a Sochi per poco tempo? Ecco come massimizzare la visita in 24 o 48 ore 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie