Cinque ricette super facili di chef russi che tutti possiamo preparare

Le ricette dei grandi nomi della cucina spesso sono complicate, piene di passaggi, ingredienti strani, o necessitano di strumenti che non tutti abbiamo. Ecco finalmente qualcosa di semplice ma gustosissimo!

1 / Toast con aringhe e mele

Ruslan Zakirov – Chef del ristorante KuznyaHouse

Ingredienti:

  • Pane di segale – 2 fette (se non lo trovate, usate quello che avete)
  • Mela – 1/2
  • Cipolla – 10 g
  • Aringa– 70 g
  • Scalogno fresco – 5 g
  • Olio d’oliva – 70 ml
  • Tuorli d’uovo – 2

Preparazione:

Tostate il pane in una padella asciutta o nel tostapane. Sbattete l’olio d’oliva con due tuorli per la salsa (potete anche preparare della maionese fatta in casa). Ungete il toast con la salsa. Scottate lo scalogno fresco con acqua bollente, tagliatelo, mettetelo sul toast, poneteci sopra una mela tagliata a strisce. Aggiungete le aringhe salate e guarnite con il verde dei giovani scalogni freschi.

2 / Pokhljóbka di funghi (zuppa)

Artjóm Khizhnjakov – Brand Chef del ristorante True Cost

Ingredienti:

(per 4 persone)

  • Champignons – 250 g
  • Funghi Pleurotus (o altri) – 200 g
  • Patate – 200 g
  • Pomodori – 200 g
  • Peperoni – 80 g
  • Coriandolo –10 g
  • Sale e pepe – q.b.
  • Olio di semi – 50 ml
  • Acqua – 500 ml

Preparazione:

Pulite e tagliate i funghi in 4 parti, metteteli in una pentola, aggiungete dell’acqua e portate a ebollizione. In seguito, riducete il fuoco e cuocere a fuoco lento, aggiungendo il sale all’acqua, e poi le patate tagliate.

Tagliate i pomodori grossolanamente e il peperone a strisce. Friggete il tutto in olio di semi, e aggiungete poi il tutto nella pentola dove è in preparazione il brodo di funghi.

Portate a ebollizione, quindi cuocete fino a quando le patate sono pronte, aggiungete il coriandolo tritato finemente, coprite e togliete dal fuoco. Lasciate riposare per 5 minuti prima di servire.

3 / Contorno leggero di radici di sedano

Dmitrij Eremeev – Chef del ristorante “Turandot” 

Ingredienti:

  • Radice di sedano – 1
  • Burro – 50 g
  • Sale e pepe – q.b.
  • Aglio – 1 spicchio
  • Prezzemolo – 30 g

Preparazione:

Pulite la radice di sedano, tagliatela a pezzi grossi e mettetela su un foglio di alluminio. Copritela con burro, sale, pepe, aglio e prezzemolo. Chiudete il cartoccio di pellicola e cuocete in forno a una temperatura di 200 gradi per 15–20 minuti. Successivamente, aprite la pellicola e cuocere per altri 5 minuti.

4 / Polpette di pollo

Jurij Manchuk – Chef del ristorante Charlie

Ingredienti:

(per 7 persone)

  • Macinato di pollo – 2 kg
  • Cipolle – 300 gr.
  • Panna (22% di grassi) – 250 ml
  • Olio di semi per la frittura

Preparazione:

Tritate finemente la cipolla e soffriggetela fino a doratura, quindi mescolatela con il macinato di pollo. Condite con sale e pepe a piacere, mescolare bene. Aggiungete la panna da cucina: ogni 200 g di carne macinata ne servono 25 ml. Formate le polpette. Friggetele in olio di semi su entrambi i lati, finché non avranno una bella doratura. Trasferite su una teglia e mettetele in forno, preriscaldato a 180 gradi, per 7–9 minuti.

5 / Dessert al tvorog al posto del gelato

Maksim Kolpashchikov – Chef del ristorante Fahrenheit

Ingredienti:

  • Tvorog a pasta molle – 200 g
  • Frutta – 100 g
  • Marmellata – 1 cucchiaio

Preparazione:

Basta solo mescolare il tvorog morbido con frutta o bacche, e aggiungere un cucchiaio di marmellata. “I bambini non lo distingueranno dal gelato! Testato sui miei figli!”


Dopo tanti giorni in casa non sapete più cosa cucinare di nuovo? I consigli degli chef russi 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie