Ortiche dai mille sapori: 5 idee per servirle a tavola

Legion Media
Pungente e aromatica, questa pianta erbacea può essere cucinata in tanti modi diversi, dalle zuppe alle confetture

Cosa sapete delle ortiche, a parte il fatto che possono provocare un fastidioso prurito? Ebbene, questa pianta può essere utilizzata in cucina in vari modi. Assicuratevi di raccoglierla in aree non inquinate di campagna, indossando i guanti, e scegliete foglie giovani e tenere.
1 Vareniki con ortiche, ricotta e formaggio

  • Impasto fresco - 500 gr
  • Ortiche - 3 tazze
  • Ricotta - 2-3 tazze
  • Formaggio - 100 gr

Lavate e asciugate le ortiche. Quindi mescolatele alla ricotta e al formaggio. Per il ripieno potete utilizzare qualsiasi formaggio, meglio se feta, suluguni o adygheysky. Sistemate il ripieno al centro di un pezzo di pasta e chiudete il varenik. Ripete l’operazione e congelate o fate bollire i vostri vareniki. Serviteli con panna acida.

2 Confettura di ortiche

  • Ortiche - 1 tazza
  • Miele - 1/2 tazza
  • Limone - 1/2

Scottate le foglie di ortiche in acqua bollente. Quindi scaldate il miele in una padella, aggiungete le foglie di ortica tritate e cucinate per un paio di minuti. Aggiungete il succo di limone e cucinate per altri due minuti. Quindi mettete la vostra confettura in un barattolo e conservatela in frigorifero.

3 Ortiche in salamoia

  • Ortiche - 1 tazza
  • Zucchero - 1 cucchiaio
  • Sale - 1 cucchiaio
  • Acqua - 1 tazza
  • Aceto - 1 cucchiaio

Questo delizioso e insolito condimento è ideale per i primi piatti, per le insalate e gli stufati di verdure. Lavate le ortiche in acqua fredda e poi scottatele in acqua bollente. Scolate l’acqua e mettere le ortiche in un barattolo pre-sterilizzato. Riempite il barattolo con acqua calda per 5-6 minuti. Quindi scolate l’acqua.
A questo punto preparate la marinatura: versate l’acqua scolata in una padella, aggiungete sale, zucchero e accendete il fuoco. Una volta che il sale o lo zucchero si saranno sciolti, aggiungete l’aceto e le ortiche.
Coprite con un coperchio e lasciate riposare finché il composto non si sarà raffreddato. Conservatelo in frigorifero.

4 Zuppa di ortiche

  • Ortiche - 1 mazzo grande
  • Acetosella - 1 mazzo medio
  • Pomodori - 2
  • Patate - 5
  • Uova - 2
  • Aneto - 1 mazzo
  • Cipolla verde - 1 mazzetto
  • Sale - 2 cucchiaini

Sbucciate, tagliate e cucinate le patate. Lavate le ortiche e mettetele in una padella con acqua bollente e cucinatele per dieci minuti. Quindi togliete le ortiche dalla padella e tagliate sia le foglie sia i gambi. Aggiungete le ortiche nella pentola con le patate.

A questo punto lasciate cucinare a fuoco lento per altri dieci minuti, fino a quando le patate saranno completamente cotte. Quindi affettate i pomodori e aggiungeteli nella pentola.

Fate bollire le uova, sbucciatele e tagliatele a metà. Tritate l’acetosella, l’anelo e la cipolla e aggiungeteli alla pentola. Quindi salate e pepate. Servite la zuppa nel piatto e aggiungete le uova. Servite con panna acida.

5 Torta di ortica

  • Impasto - 500 gr
  • Ortiche - 5
  • Uova - 1
  • Albume - 1
  • Pomodoro - 1/2
  • Formaggio - a piacere

Stendete l’impasto su una forma rotonda di circa 1/2 cm di spessore. Quindi versateci sopra il ripieno di formaggio grattugiato con le ortiche tritate. Coprite con fettine sottili di pomodoro.
Aggiungete le uova e cucinate in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti.

Lo chef porta in tavola le pietre: ecco a voi il dessert che vi lascerà di sasso 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie