Riattivato il volo diretto Bari-Mosca: si viaggia tutti i venerdì

Evgenij Biyatov/Sputnik
Il collegamento aereo è operato dalla compagnia S7. Tuttavia al momento possono entrare in Russia solo ristrette categorie di passeggeri a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia

È stato riattivato il volo diretto Bari-Mosca. Così come aveva annunciato dal Forum economico di San Pietroburgo (SPIEF) il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il collegamento è ripartito il 4 giugno e avrà inizialmente una frequenza settimanale. Il volo verrà operato dalla compagnia S7 con un aeromobile B737-800 tutti i venerdì (partenza da Bari alle 11:10 e ritorno da Mosca alle 7:40, ora locale).

“La Puglia e la Russia saranno più vicine grazie alla riattivazione del volo diretto Mosca-Bari. Su quel volo viaggeranno i turisti insieme a tante occasioni di business, investimenti e scambi per il nostro territorio”, aveva detto Emiliano nel giorno di inaugurazione dello SPIEF. 

Interrotti a causa dell’emergenza Coronavirus, i voli internazionali stanno piano piano riprendendo. E il segnale che arriva dalla rotta Bari-Mosca fa ben sperare. 

Ricordiamo tuttavia che le frontiere con la Federazione Russa sono ancora chiuse per l’emergenza Covid: al momento possono entrare nel territorio russo solo ristrette categorie di passeggeri.

La Russia aveva infatti interrotto i voli il 27 marzo 2020 a causa della pandemia, fatta eccezione per i voli merci, postali e per questioni umanitarie. Ha riaperto i collegamenti aerei ad agosto 2020 solo con alcuni paesi, a determinate condizioni.

LEGGI ANCHE: Gli stranieri bloccati in Russia per il Covid devono regolarizzare subito la loro permanenza 



Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie