Trentatré foto della Crimea sovietica piene di atmosfera

Evgenij Khaldej/MAMM/MDF
La Penisola era il posto preferito dai cittadini dell’Urss per le vacanze, e un sacco di bambini passavano la loro estate in qualche campo dei Pionieri in riva al mare. Anche se certo non sono mancate le pagine drammatiche, da queste parti, con gli aspri combattimenti della Seconda guerra mondiale

Una donna prende il sole con suo figlio su una spiaggia della Crimea, 1925

Esercizi ginnici nel Sanatorio di Livadija, aperto all’interno dell’ex Palazzo di Livadija della famiglia imperiale russa, 1925

Lavoratori riposano nell’ex giardino imperiale, 1925

LEGGI ANCHE: Che fine fecero dopo la Rivoluzione russa tenute e palazzi nobiliari? 

Operai si rilassano durante una vacanza in Crimea, 1928

Biliardi nel cortile del Sanatorio di Livadija, anni Trenta

I marinai della flotta del Mar Nero nella loro routine quotidiana, anni Trenta

Due donne si rilassano sulla balaustrata sul mare a Simeiz, anni Trenta

Una spiaggia affollata nella Baia di Balaklava, 1932

Una giovane ragazza in posa sul Mar Nero, 1934

Villeggianti si godono i fanghi curativi, 1934

Un sanatorio di Jalta, anni Trenta

LEGGI ANCHE: Il detox ai tempi dell’Urss: come si passavano le vacanze nei sanatori in Unione Sovietica 

Donne in posa su una spiaggia di Jalta, 1937

Un ricognitore di guardia a Sebastopoli, in tempo di guerra, 1942

Un soldato sovietico lotta per liberare la città di Kerch dai nazisti, 1944

Sull’incrociatore “Krasnyj Krym” (“Crimea rossa”) nel porto di Sebastopoli, 1944

Sebastopoli in rovina, 1944

LEGGI ANCHE: Che fine fece Evgenij Khaldej, l’autore della fotografia simbolo della bandiera rossa sul Reichstag? 

Winston Churchill, Franklin Delano Roosevelt e Stalin posano per una foto alla conferenza di Jalta, in Crimea, 1945

Marinai durante l’addestramento, 1944

Ragazzi si rilassano su una spiaggia di Sebastopoli, 1944

Due marinai si riposano sulla spiaggia, 1944

Ragazze dei “Pionieri” (gli scout sovietici; un’associazione comunista che raggruppava i bambini dai 9 ai 14 anni) al campo estivo di Artek, 1944

LEGGI ANCHE: L’uomo nuovo sovietico? Si formava nei campi estivi dei Pionieri 

Persone si rilassano al mare davanti a un edificio in rovina di Sebastopoli, 1944

Un cadetto della Marina, e combattente della Seconda guerra mondiale, in posa, 1944

Prigionieri di guerra tedeschi in marcia in Crimea, 1944

Monumento alle navi affondate, 1944

Pionieri lanciano alianti giocattolo, 1945

Una ragazza in posa su una barca, 1946

Chiamata per la lezione di nuoto nel campo dei Pionieri di Artek, 1948

Un angolo pittoresco della città di Gurzuf, 1950

Turisti in posa davanti al castello “Nido di Rondine” (Làstochkino gnezdó), 1953

Ragazze in pedalò a Jalta, 1960

Il leader sovietico Leonid Brezhnev prende il sole in vacanza in Crimea, 1972

Una spiaggia affollata di Jalta, 1973


Dieci posti in Crimea, che dovete assolutamente visitare 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie