Ecco come sono gli interni moderni dei nuovi treni russi ad alta velocità Sapsan

Aleksandr Avilov/Moskva Agency

In occasione del decimo anniversario del Sapsan, il treno russo ad alta velocità che collega Mosca a San Pietroburgo e a Nizhny Novgorod, le Ferrovie Russe (RZhD) hanno svelato i moderni interni dei nuovi vagoni. La presentazione si è svolta il 17 dicembre nella stazione Leningradskij di Mosca.

La novità più lampante risalta dai colori: i passeggeri potranno viaggiare su comode poltroncine anatomiche dalle tonalità beige e marrone.

Secondo l'agenzia TASS, anche l'illuminazione ha subito delle migliorie: d'ora in poi sarà possibile regolare la luminosità sulla base delle esigenze dei singoli viaggiatori. Nei corridoi, inoltre, sono stati installati dispenser di acqua potabile. 

Nuovi sedili anche in prima classe, dove gli scompartimenti sono dotati di prese per la corrente dei dispositivi mobili.

I nuovi treni sono stati studiati non solo per rispondere alle esigenze dei più grandi, ma per accontentare anche i passeggeri più piccoli: a disposizione, infatti, anche un’area giochi per bambini e spazi appositi per i passeggini.

Il primo Sapsan è apparso dieci anni fa per collegare Mosca a San Pietroburgo. Secondo i dati delle Ferrovie Russe, in questo tempo il numero di passeggeri è aumentato di 3,5 volte e la compagnia è convinta che la dinamica positiva sia destinata ad aumentare.

Leggi anche: Perché i treni russi sono sempre in orario? 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie