I dieci migliori mercati gastronomici di Mosca

streatmoscow
Propongono piatti da ogni parte del mondo, unendo innovazione e tradizione. Ecco dove si trovano i food market più frequentati della capitale

1 / Depo

Il gigante della gastronomia Depo ha aperto all’inizio del 2019 laddove una volta si trovava un vecchio deposito di tram (il nome “Depo” deriva proprio da lì). I clienti possono scegliere tra 75 tipi di locali che servono cucina marocchina, thai, greca, spagnola, giapponese, cinese e russa. Inoltre vengono serviti piatti a base di frutti di mare con prodotti dell’Estremo oriente.

Idee per il pranzo: Granchio di Magadan al ristorante Kutaba Crabs (a partire da 580 rubli, 8 euro) e tartufi al The Truffle (una pizza margherita con tartufi costa 480 rubli, 6,70 euro).

Indirizzo: Ulitsa Lesnaya 20

2 / Tsentralny sulla Maroseika

Uscendo dalla stazione della metro Kitaj Gorod, nel cuore di Mosca, vi ritroverete in una delle vie gastronomiche più popolari della città. Qui si trova l’accogliente mercato Tsentralny (centrale), dove una trentina di ristorantini si sviluppano sui tre piani dell’edificio. A detta di molti, è uno dei luoghi migliori per il brunch (apre alle 9 del mattino).

Cosa provare: non perdetevi i dolcetti portoghesi “pastel de nata” (50 rubli al pezzo, meno di 1 euro), al bar Camera Obscura; il ristorantino Canadian Poutinerie invece serve ottimi piatti a base di patate e formaggio (a partire da 300 rubli, 4,20 euro).

Indirizzo: Ulitsa Maroseika 1/4/2

3 / Mercato centrale sul Rozhdestvensky Boulevard

Prima della Rivoluzione, sull’area che oggi circonda la stazione metropolitana Trubnaya sorgeva un grande mercato. Attualmente invece ospita un interessante punto ristoro realizzato all’interno di un palazzo di nuova costruzione, edificato “in vecchio stile”. Qui si possono ordinare dolci turchi e waffle belgi, frullati e street food. Al piano superiore si trova il ristorante Gorynych, con ingresso indipendente, che serve una grande varietà di "piatti da forno”, dalla carne ai panini.

Cosa provare: Se amate i piatti vegetariani, provate l’hamburger veggie-meat (di carne vegetale) al ristorante Gorynych (680 rubli, 9,50 euro), oppure le ciambelle e i dolci in stile sovietico al Milk&Snow (30 rubli, 0,40 euro).

Indirizzo: Rozhdestvensky Boulevard 1

4 / StrEAT

StrEAT si trova fuori dal centro, a due minuti dalla stazione della metropolitana Avtozavodskaya. Inaugurato nel 2018, questo punto alimentare è diventato in poco tempo un punto di riferimento gettonassimo tra gli amanti della buona cucina. Nel week end è addirittura molto difficile trovare un posto a sedere, ma ogni locale mette a disposizione un servizio di take-away. 

StrEAT riunisce circa 40 ristorantini di cucina vietnamita, coreana, italiana, israeliana, del Caucaso e della Russia del nord. 

Cosa provare: gli amanti della carne dovrebbero sicuramente visitare il Primebeef Bar (a partire da 500 rubli, 7 euro), mentre gli appassionati del caffè non possono perdersi il bar Laboratoria (caffè a partire da 150 rubli, 2,10 euro). 

Indirizzo: Ulitsa Leninskaya Sloboda 26

5 / Balchug

Il piccolo gruppo gastronomico Balchug ha aperto vicino alla Piazza Rossa nel 2019. Qui ci sono 24 locali suddivisi in aree per la prima colazione e per gli aperitivi.

Cosa provare: Il locale Treskat offre una grande varietà di piatti di pesce a base di gamberetti e tonno (a partire da 500 rubli, 7 euro), ma anche frittelle con patate e tartare. 

Indirizzo: Ulitsa Balchug 5

6 / Piazzetta gastronomica Zaryadye

Nel nuovo parco Zaryadye, a due passi dal Cremlino, si trova una piazzetta gastronomica di recente costruzione dove gli amanti della buona cucina possono provare specialità a base di carne e pesce. Provate la buzhenina (maiale al forno), la basturma (un tipo di salume) o il balyk (filetto di storione). 

Questo variegato angolo di buona cucina comprende anche un ice bar (bar di ghiaccio) dove vengono serviti frutti di mare e champagne. Inoltre vengono organizzati tour gastronomici con degustazioni.

Cosa provare: Sakhalin e ostriche del Mar Nero (da 290 rubli al pezzo, 4 euro), zuppa Rassolnik di Leningrado (350 rubli, circa 5 euro). 

Indirizzo: Ulitsa Varvarka 6

7 / Danilovsky market

Il più antico mercato gastronomico di Mosca si trova vicino alla stazione della metro Tulskaya. Questo in epoca sovietica era un mercato leggendario dove la gente arrivava da ogni angolo della città per acquistare frutta e verdura. Nel 2015 è stato trasformato in un food court alla moda. 

Cosa provare: Se amate la zuppa vietnamita Pho-Bo non potete perdervi il ristorantino Bô (a partire da 350 rubli, circa 5 euro); da Plov.com invece troverete una grande varietà di plof (350 rubli). 

Indirizzo: Ulitsa Mytnaya 74

8 / Usachevsky market

Ecco un altro storico mercato alimentare, rinato nel 2017 grazie a un grosso progetto di riqualificazione: si trova a Khamovniki, una delle aree più costose di Mosca, e offre una grande varietà di piatti, anche per i palati più esigenti. Qui ci sono una ventina di ristorantini che propongono prelibatezze a base di pesce, formaggi e panini. 

Cosa provare: La crema di formaggio fatta in casa con praline e lamponi (550 rubli, 7,70 euro) a Syrovarna, e gli avo-burger (hamburger di avocado) con salmone (680 rubli, 9,50 euro) da Avocado Point.

Indirizzo: Ulitsa Usacheva 26

9 / Vokrug Sveta gastromarket

Ecco il luogo perfetto per i palati più esigenti e indecisi: Vokrug Sveta (letteralmente “attorno al mondo”) nasce da un’idea dei celebri ristoratori russi Arkadij Novikov, Boris Zarkov e Vladimir Mukhin, proprietari del celebre ristorante White Rabbit, inserito nella lista dei 50 migliori ristoranti del mondo. 

Nei 26 locali riuniti nello spazio Vokrug Sveta di Ulitsa Nikolskaya troverete la zuppa uzbeka Lagman e gli gnocchi russi con funghi e patate. 

Cosa provare: Il Pokè hawaiano con gamberetti piccanti (420 rubli, 5,80 euro) nel ristornate Poke, la pizza ai carciofi (360 rubli, 5 euro) da Mamma Mia e l’insalata con salmone, uova pochè e quinoa da Benedikt (420 rubli, 5,80 euro).

Indirizzo: Ulitsa Nikolskaya 10

10 / Eat Market

Lo spazio gastronomico Eat Market si trova vicino alla stazione metro Park Kultury e ospita una ventina fra bar e ristoranti. 

Cosa provare: La zuppa di pesce ukha (240 rubli, 3,40 euro) da Krab Vsemu Golova, i syrniki (frittelle di cagliata) su brioche di olive (360 rubli, 5 euro) da Pechorin.

Indirizzo: Ulitsa Timur Frunze 11/13

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie