Mosca, ecco la nuova attrazione dell’estate: il volo dell’angelo dallo stadio Luzhniki

stroi.mos.ru
Si chiama “Polet lastochki” e vi permetterà di lanciarvi nel vuoto, appesi a una fune, da un’altezza di 24 metri. Sul tetto dello stadio verrà inoltre inaugurato un nuovo punto panoramico con vista mozzafiato sulla città

Gettarsi nel vuoto da un’altezza di 24 metri. Volare sulle teste della gente, appesi a una fune, a una velocità di 40 km all’ora. Planare leggeri a terra, dopo aver ammirato dall’alto il complesso sportivo più importante della capitale russa. La nuova elettrizzante attrazione di Mosca si chiama “Polet lastochki” (il volo della rondine), un volo planato appesi a robuste funi inclinate, che da maggio a ottobre farà venire la pelle d’ora ai visitatori del complesso Luzhniki, lo stadio che l’anno scorso ha ospitato le partite dei Mondiali di Calcio.

Il complesso sportivo si prepara infatti a inaugurare la nuova stagione estiva. E il programma promette interessanti novità. Oltre al “volo dell’angelo”, che permetterà ai visitatori più audaci di lanciarsi nel vuoto dal tetto del Luzhniki appesi a una corda lunga 180 metri, i moscoviti potranno usufruire di un nuovo punto panoramico sulla città. Il 25 maggio verrà infatti aperto un belvedere con vista mozzafiato: dal tetto dello stadio, a un’altezza di 57 metri, sarà possibile ammirare il maestoso edificio dell’università MGU, il monastero di Novodevichy, la Cattedrale di Cristo Salvatore e gli impressionanti grattacieli di Moscow City! Le visite saranno disponibili il sabato e la domenica. 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie