Tre locali di Mosca dove mangiare gli arancini siciliani

Getty Images
Nostalgia di casa? Fatevela passare assaporando questo eccezionale vanto della cucina italiana! Scoprite dove ordinarli... anche nella capitale russa!

Ti va un arancino? Se vivete a Mosca difficilmente vi sarete sentiti rivolgere questa domanda. Eppure anche nella capitale russa ci si può togliere lo sfizio di assaporare questo eccezionale vanto della cucina siciliana. Dove? Abbiamo scoperto per voi tre posti dove vengono serviti gli arancini.

Jamie's Italian

Nel centralissimo ristorante italiano del noto chef Jamie Oliver, tra gli antipasti del menu si trovano anche gli arancini, indicati nel menu come “croccanti palline di risotto farcite”. Questa versione degli arancini prevede un ripieno di mozzarella e funghi. Prezzo a porzione: 360 rubli (meno di 5 euro).

Indirizzo: Okhotny Ryad 2

La Bottega Siciliana

Senza allontanarsi molto, praticamente allo stesso indirizzo del locale precedente, si trova La Bottega Siciliana, tra i più rinomati ristoranti italiani di Mosca, a due passi dalla Piazza Rossa. Per lo chef siciliano Nino Graziano gli arancini sono una vera specialità e occupano un ruolo di primo piano nel menu del ristorante. Vengono preparati secondo la ricetta originale. Prezzo a porzione: 390 rubli (4,8 euro).

Indirizzo: Okhotny Ryad 2

Big Wine Freaks

Se frequentate la zona di Bolshaya Nikitskaya, al civico 62/3 troverete un locale specializzato in vini, che ha inserito nel proprio menu anche questi timballi di riso tipici della Sicilia. Le porzioni non sono molto grandi e gli stessi arancini vengono preparati con un ripieno al formaggio, serviti su un letto di salsa di estragone. Sicuramente originali. Prezzo a porzione: 350 rubli.

Indirizzo: Bolshaya Nikitskaya 62/3

Dopo la lettura di questo pezzo di è venuta nostalgia della cucina di casa? Scoprite allora dove ordinare la pizza più buona di Mosca! 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond
Leggi di più

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie