Ecco le foto delle sette nuove stazioni della metropolitana di Mosca appena aperte

Andrej Nikerichev/Moskva agency
Tenendo fede alla tradizione del “museo sotterraneo più grande del mondo”, sono tutte belle e molto interessanti dal punto di vista architettonico e del design. Voi quale preferite?

Ora la Metropolitana di Mosca ha 222 stazioni, poste su 14 linee: il 30 agosto sono infatti entrate in servizio sette nuove fermate: Michurinskij prospekt, Ozjornaja, Govorovo, Solntsevo, Borovskoe shosse, Novoperedelkino e Rasskazovka. E la loro architettura entra a pieno diritto nella collezione di belle stazioni del “museo sotterraneo più grande del mondo”

Michurinskij prospekt

L’atrio rosso-arancio di questa stazione seminterrata è realizzato a forma di finestra panoramica che dà sul vicino parco. Gli interni, che richiamano frutta e bacche, sono un tributo al famoso agronomo, botanico e genetista russo Ivan Michurin. Le pareti dell’atrio e la zona del parco si completano a vicenda, dando vita a un piacevolissimo insieme.

Ozjornaja

Il nome di questa stazione si traduce come “del lago”, e proprio per questo motivo è decorata con immagini di ninfee acquatiche. Qui predominano colori che rilassano gli occhi: tonalità azzurre e verdi. E il soffitto vicino all’entrata ricorda i cerchi che si formano sulla superficie di uno specchio d’acqua quando ci tira un sasso.

Govorovo

La particolarità di questa stazione è l’illuminazione supplementare sul soffitto nero, a forma di labirinto, che si riflette in solchi luminosi sul pavimento di granito. Una soluzione di illuminazione così insolita aggiunge alla stazione un tocco ancora più chic.

Solntsevo

I locali di questa stazione hanno una forma a capanna con tetto a doppia pendenza, un design pensato per far rilassare gli stressati abitanti della metropoli. Sulla copertura e sulle pareti ci sono delle aperture che fanno passare la luce naturale; anche se il risultato ricorda un po’ un gruviera.
Se siete di cattivo umore, scendete in questa stazione: i suoi giochi di luce vi faranno tornare il sorriso.

Borovskoe shosse

Questa non sembra una stazione, ma una vera e propria autostrada: linee nitide a forma di frecce e un interno arancione brillante comunicano una grande velocità, e lungo il soffitto corrono “bolidi” di luce. Lo spettacolo è affascinante.

Novoperedelkino

L’entrata di questa stazione riprende le forme e i design tipici di sale zariste dell’antica Mosca. Il soffitto luminoso si trasforma in graziose colonne, decorate con rilievi rossi e bianchi. Un tale interno può essere ammirato a lungo.

Rasskazovka

Questa stazione è un omaggio alla letteratura russa: al posto delle pareti ci sono scaffali virtuali con libri; invece delle colonne, schedari. La cosa più sorprendente è che tutti questi libri possono essere letti gratuitamente: basta eseguire la scansione del codice QR e caricarli sul vostro device.

Sei errori incredibili da evitare nella metropolitana di Mosca 

Per utilizzare i materiali di Russia Beyond è obbligatorio indicare il link al pezzo originale

Scoprite le altre entusiasmanti storie e i video sulla pagina Facebook di Russia Beyond

Questo sito utilizza cookie. Clicca qui per saperne di più

Accetta cookie